alpadesa
  
Flash news:   Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda Bomba carta alla Formaggeria, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “atto vile, bisogna lavorare in sinergia. L’Amministrazione dia vita ad iniziative culturali forti” La formaggeria riapre a 24 ore dal raid, Luca: “Siamo forti, andiamo avanti come se nulla fosse” Esposto per i concorsi a premi in città, scatta la solidarietà bipartisan ad Atripalda

Truffa su Ebay, denunciato nuovamente 25enne atripaldese

Pubblicato in data: 7/11/2012 alle ore:09:35 • Categoria: Cronaca

truffa-onlineIl 26 settembre scorso un 40enne della provincia di Vicenza s’è recato negli uffici della caserma dei carabinieri del suo paese onde sporgere una querela per il reato di truffa commessa via internet, raccontando di aver acquistato – sul noto sito internet Ebay un computer desktop Apple MacBook Pro, di averlo poi pagato con un bonifico postale di ben 513,99 euro, ma di non aver mai ricevuto nulla all’indirizzo fornito al venditore. L’uomo, inoltre, aveva riferito ai carabinieri di aver pure provato a contattare il venditore, un uomo asseritamente residente nella provincia di Avellino, senza avere però alcun risultato.  A seguito della denuncia, sono stati subito interessati per competenza territoriale i carabinieri della Stazione di Atripalda, che hanno quindi dato avvio alle dovute e conseguenti attività d’indagine onde poter risalire all’identificazione del truffatore, partendo sia dal numero di telefono fornito dal giovane, che provando a ripercorrere le tracce telematiche lasciate dal bonifico postale effettuato a favore del finto venditore.  All’esito delle attività d’indagine, nella mattinata di ieri, i militari dell’Arma atripaldese hanno finalmente scoperto che il truffatore s’identifica in un ragazzo 25enne di Atripalda, che a suo carico annovera già una miriade di identici procedimenti penali e che è addirittura gravato da una misura di prevenzione che non gli consentirebbe nemmeno di usare mezzi elettronici o telematici. Atteso ciò, i carabinieri hanno così deferito il ragazzo in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino per il reato di truffa commessa via internet, nonché per la violazione alla sorveglianza speciale di P.S. cui risulta sottoposto.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Truffa su Ebay, denunciato nuovamente 25enne atripaldese”

  1. INDIGNATO ha detto:

    Questa è l’Italia, un paese dove puoi truffare quanto vuoi ed al massino fai solo collezione di denunce tanto le patriae galere non le vedi mai. Poi dicono che bisogna avere fiducia nella giustizia…!!

  2. Ardito ha detto:

    E quando lo arrestano??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *