alpadesa
  
Flash news:   Scontro ieri nel Consiglio comunale straordinario di Atripalda: ok al riconoscimento del debito fuori bilancio di oltre un milione di euro legato ad espropri di terreni in via San Lorenzo. Foto Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno Capuano: “domani contro la Paganese vincere per salvarci” Inchiesta scuole, al via l’incidente probatorio con il Ctu nominato dal Gip per verifiche di vulnerabilità sismica sull’”Adamo” e “Masi”. Il sindaco: “attendiamo serenamente che si facciano queste ulteriori valutazioni” Furto aggravato e rapina ad Atripalda e Monteforte, i Carabinieri arrestano un 40enne Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Calcio, l’Abellinum gioca ma vince l’Olympic Sospeso il taglio del filare di pioppi di via San Lorenzo ad Atripalda dopo le polemiche e un incontro di ieri all’Utc Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia

“Peppino… oggi qui, domani là ed i violini di Dimitri…” la nota di Raffaele La Sala (Piazza Grande)

Pubblicato in data: 14/4/2013 alle ore:09:51 • Categoria: Politica, Lista "Piazza Grande"Stampa Articolo

consiglio-comunale-ptcp-la-salaPeppino ha parlato e, se a parlare sono i De Mita, va senza dire che il problema può essere solo ‘politico’. Il nipote, perciò, sulla spinosa questione (del doppio incarico… e quale se no?) prende tempo, traccheggia, esita.. basculando tra Napoli-Avellino e Roma (come dire tra… potere reale e marginalità parlamentare, in un non remoto scenario di scioglimento delle Camere). Insomma non molla… Tanto più che -fa sapere- la legge nega il cumulo delle indennità. E bravo Peppino… come se il problema fosse (solo) quello, e non dei benefit, degli apparati, della gestione di tuttora lauti flussi di risorse, di addetti e famigli): cioè ‘politico’. Potrebbe naturalmente pensarci Caldoro, se si decidesse finalmente a fare il leader.
P.S. Segnalo, per il delicato sapore zuccherino ed i profumati sbuffi di cipria (“le buone cose di pessimo gusto”) lo scambio di comunicati tra Peppino ed il consigliere comunale, già assessore in quota socialista, ed oggi solo delegato, neoudiccino, alle politiche sociali di Atripalda. Vi si sente, in un tripudio di trilli di violini e scampanii a festa, la (contestata) reciproca attesa di radiosi destini. Me ne (vivamente) rallegro.

Raffaele La Sala
capogruppo consiliare “Piazza Grande”

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a ““Peppino… oggi qui, domani là ed i violini di Dimitri…” la nota di Raffaele La Sala (Piazza Grande)”

  1. pasquale ha detto:

    Professò, ma a pigliato pe no cellulare ? Aaah, dimenticavo le origini; tu sei il solo ed unico “trillo parlante”; ahahahahahha;

  2. emilio ha detto:

    Prof. La Sala da vecchio democristiano- De Mitiano non hai detto quello che avresti potuto dire, sicuramente per rispetto- paura dello zio. Ancora a questo siamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *