alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda Regionali, il movimento politico “Irpinia Adesso” al fianco di Alessia Castiglione (Fdi)

Intitolata a Biagio Venezia la sede provinciale della SPI-CGIL. Foto

Pubblicato in data: 16/2/2015 alle ore:18:16 • Categoria: Attualità

Intitolazione Biagio VeneziaE’ stata una cerimonia sobria e raccolta, tra vecchi amici di militanza e vecchi amici e basta, quella che ha intitolato al caro Biagio Venezia, prematuramente scomparso, la sede della SPI- Cgil di Avellino a viale Italia – scrive in una nota l’ex consigliere comunale Raffaele La Sala -. Ex ferroviere, sindacalista, esponente politico ed amministratore pubblico, Biagio non smette di stupire per la ricchezza dei suoi interessi e per la passione civile che ne ha segnato il percorso intellettuale ed umano. Responsabile sindacale, militante e dirigente politico comunista, assessore al comune di Atripalda e da ultimo anche fotografo ed appassionato biagio-venezianarratore di memorie e di storia, Biagio Venezia ha lasciato un grande vuoto nel dibattito pubblico sulla Città di Atripalda, dibattito che negli ultimi 5 anni, talvolta in solitudine, aveva alimentato dalle colonne del settimanale “Il Sabato”. E’ toccato ad una delle figlie, Rossella, a nome della famiglia, tracciarne un documentato profilo ed illustrare anche le prime iniziative (un seminario di studi sui temi della solidarietà sociale che appassionavano Biagio) per onorarne la memoria. Presenti, tra gli altri, sindacalisti ed amici, Pietro Mitrione, Antonio Di Stasio, Antonio Zollo, Raffaele Beatrice, Paolo Speranza, Rosanna Rebulla, Dante Guanci. Non potevo mancare“.
Intitolazione Biagio Venezia1

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *