alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO

La scuola dell’infanzia “Collodi” trasferita momentaneamente nel plesso della “Masi”

Pubblicato in data: 11/9/2015 alle ore:10:38 • Categoria: Attualità

scuola-media-masi“In esito all’ordinanza del TAR del pomeriggio di oggi, si comunica che temporaneamente la scuola dell’infanzia “Collodi” di via Nicola Adamo (ex via Cesinali), sarà trasferita nei locali del plesso “R. Masi” in via Pianodardine – fa sapere la delegata alla Pubblica Istruzione Gianna Parziale – . Tutti i servizi compresa la refezione saranno egualmente garantiti ed i locali che ospiteranno i bambini risultano idonei e certificati a norma di legge. Pur comprendendo il disagio delle famiglie, questa amministrazione non ha voluto perdere l’opportunità di un importante finanziamento proteso al totale ammodernamento dell’edificio. Molte scuole di Atripalda sono e saranno interessate da lavori di ristrutturazione importanti. Oltre ai lavori già eseguiti in alcuni edifici scolastici come la scuola “R. Masi” e la scuola “N. Adamo”, si attendono i finanziamenti del progetto riguardante l’efficientamento energetico della stessa scuola media “Masi”, del progetto di demolizione e ricostruzione della scuola elementare “Mazzetti” di via Manfredi nonché del progetto di ristrutturazione della scuola dell’infanzia “G. Pascoli” (ex contrada Spagnola). Pur con gli inevitabili disagi, che si andranno a creare, la nostra speranza è di poter consegnare a questa ed alle future generazioni un rinnovato patrimonio di strutture scolastiche maggiormente rispondenti alle moderne esigenze didattiche e della sicurezza”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
L’Istituto Comprensivo di Atripalda sarà presto intitolato al compianto Elio Parziale

L’Istituto Comprensivo di Atripalda sarà a breve intitolato al compianto Elio Parziale, recentemente scomparso. Un impegno assunto dall’Amministrazione Comunale, su Read more

Dal Comune contributi per libri e trasporto scolastico: domande da presentare entro il 24 ottobre

Il comune di Atripalda, su proposta della consigliera delegata alle politiche sociali Gianna Parziale, ha stanziato 2500 euro per venire Read more

Alla scuola media “Masi” il primo premio del concorso nazionale “Di che giornale sei?” di Taranto

Come da tradizione, anche lo scorso 23 novembre, a Sava (TA), lo School Masi Special, testata che per sei anni Read more

Scuola, eletto il primo Consiglio d’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi”. Ecco i risultati, voti di lista ed eletti. FOTO

Si sono svolte domenica e lunedì le elezioni per eleggere il primo Consiglio d’Istituto “De Amicis-Masi”, l’organo collegiale del neonato Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *