alpadesa
  
domenica 31 maggio 2020
Flash news:   Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO “Oggi è il tuo nome, auguri Antonello” dallo zio Gabriele De Masi Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città. VIDEO Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una

Sacripanti: “Non siamo riusciti a eseguire tutto quello che volevamo”

Pubblicato in data: 19/5/2016 alle ore:13:09 • Categoria: Avellino Basket

SacripantiCoach Sacripanti nella sala stampa del PalaBigi: “Merito a Reggio Emilia di aver alzato molto l’intensità nella seconda parte di gara. Non siamo riusciti ad eseguire tutto quello che volevamo, abbiamo perso troppi palloni venendo meno nelle nostre peculiarità tecniche. Quando la Grissin Bon gioca con 4 tiratori e Lavrinovic crea problemi a tutti: i suoi 17’ hanno innalzato l’aspetto qualitativo di Reggio Emilia in maniera notevole. La panchina di Reggio ha fatto una grande differenza, sotto un punto di vista gestionale è difficile avere così tanti giocatori ma, i risultati arrivano. Pini ha dato un buon impatto. Non dobbiamo andare fuori giri come è accaduto abbiamo subito dei break pesanti. Dobbiamo contenere Reggio. Sul finale concitato posso dire solo che Kaukenas era in mezzo a noi mentre facevamo il saluto. E’ successo qualcosa con Nunnally ed ho evitato che si andasse a cazzotti. Il pubblico di Reggio non l’ha capito, ma io ho fatto in tutti i modi che non si andasse oltre. In una gara così intensa, basta un colpo per far degenerare tutto”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro

La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro. Queste le parole di coach De Gennaro dopo la sconfitta casalinga Read more

Stasera porte chiuse per Scandone-Nardò

In ottemperanza alle norme previste dal decreto del 4 marzo 2020 per fronteggiare l’emergenza sanitaria relativa alla diffusione del Covid-19, Read more

Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno

La S.S. Felice Scandone Avellino comunica che la Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Nazionale Pallacanestro, ha disposto Read more

Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Ennesima sconfitta per la Felice Scandone Avellino. Al PalaDelMauro finisce 72-96 contro la Geko PSA Sant'Antimo nel campionato di Serie B 2019/2020. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *