mercoled� 22 maggio 2024
Flash news:   Campagna controlli “Fiume Sicuro” rivela gravi irregolarità ambientali Operai al lavoro nel parco pubblico di San Gregorio per la manutenzione dopo le polemiche Concluso ieri il Giubileo Mariano di Montevergine. Foto Playoff serie C: domani sera l’Avellino a Catania Giro-E 2024, sulle strade della Campania numerosi ciclisti irpini Festeggiamenti Sant’Antonio, ieri sera alzata del Pannetto in piazza Umberto La Squadra Mobile arresta un 38enne di Atripalda truffatore seriale Green Volley Atripalda, l’Under 14 è campione regionale Truccate in piazza ad Atripalda contro la violenza di genere. Foto Grande successo per la X edizione del Premio Internazionale San Valentino-Città di Atripalda 2024. Foto

Raccolta dei rifiuti urbani nelle ore notturne: arriva la brochure informativa e un risparmio sul costo totale pari a 65 mila euro annui

Pubblicato in data: 4/5/2024 alle ore:13:09 • Categoria: Attualità

Una brochure informativa sulla nuova modalità di raccolta dei rifiuti urbani nelle ore notturne e un risparmio sul costo totale pari a 65 mila euro annui.
«E’ il dato che emerge dal Piano Economico Finanziario dell’Ato Rifiuti comunicato con nota al comune lo scorso 15 aprile» spiega il vicesindaco con delega all’Ambiente Domenico Landi su Il Mattino.
Ora arriva l’opuscolo informativo realizzato dalla società provinciale per superare le criticità riscontrate nei primi giorni. Sulla nuova modalità di raccolta l’ex assessore all’Ambiente Antonio Prezioso giorni fa ha denunciato un possibile aumento dei costi per i cittadini pari al 30%. Aumenti che non ci saranno come assicura il vicesindaco Landi: «il consiglio comunale ha deliberato le nuove tariffe che prevedono una riduzione del costo del servizio di raccolta. Per cui nelle bollette che saranno recapitate ai cittadini ci sarà un risparmio che cambia in base al numero di componenti del nucleo familiare. Si va da un risparmio di 5 a 10 euro a famiglia. Il Pef non è più di competenza del Comune ma dell’Ato Rifiuti che rispetto allo scorso anno prevede una riduzione di circa 65 mila euro sul costo complessivo. Per tanto questo effetto si avrà soprattutto sulle utenze domestiche».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *