alpadesa
  
Flash news:   Degrado e abbandono nell’ex scuola di Rampa San Pasquale, stamattina sopralluogo di Vigili e Utc. FOTO Europee 2019, il sindaco convoca domani gli scrutatori per “il rinnovo del Consiglio comunale dell’undici giugno 2017” Parco Acacie: aperto per il mercato e richiuso dopo poche ore per il prosieguo dell’intervento di riqualificazione Omaggio a Santa Rita, centinaia di fedeli in processione. Foto Abellinum, presentata la convenzione di valorizzazione del parco archeologico tra Comune, Soprintendenza e Università. Il soprintendente Casule: “occasione di sviluppo per la comunità”. FOTO Maffezzoli: “nelle problematiche ci siamo compattati. Vogliamo fare nostra Gara 4” Playoff, l’Avellino fa sua Gara 3 e si porta sul 2-1. Foto L’Avellino batte il Picerno: tredicesima vittoria consecutiva e semifinali scudetto Elevate quantità di mercurio nel fiume Sabato, dopo Avellino anche Atripalda vieta il prelievo e l’utilizzo dell’acqua Tre Consorzi dei Servizi Sociali di tre province campane uniti nel progetto “Banda Larga antiviolenza2.0” a tutela delle donne. FOTO

Comune, al via la selezione per dodici volontari al servizio civile. Ecco i 53 aspiranti

Pubblicato in data: 29/4/2018 alle ore:08:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Settimana decisa per la selezione di 12 volontari da impiegare nel progetto “G.A.I.A –giovani e animali per l’Irpinia nell’ambiente” al Canile comunale della cittadina del Sabato.
In corsa sono 53 gli aspiranti convocati in questa settimana per mercoledì 2 maggio e giovedì 3. Il colloquio finale, che si svolgerà presso Palazzo di città, mira a selezionare volontari di servizio civile per l’attuazione del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani” – Pon Iog- nell’ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero delle Politiche Agricole, alimentari e forestali.
La durata del servizio civile è di un anno e i volontari percepiranno un mensile pari a 433,80 euro. Tra le attività in campo la pet-therapy basata sull’interazione tra uomo e animale su pazienti affetti da differenti patologie psichiche, ritardi mentali, deficit sensoriali o neurologici.
La commissione  selettiva è composta dal segretario comunale Iorio, dal vice Bocchino e dal comandante dei vigili Giannetta. «Faccio un in bocca al lupo a tutti i candidati – commenta l’assessore delegato Mirko Musto – E’ un’opportunità e un’esperienza per i giovani che potranno sfruttare per il futuro. Mi augurano che  le 12 persone che verranno selezionate siano motivate».
Questi i convocati, in ordine alfabetico, per mercoledì 2 maggio, a partire dalle ore 9.30: Astuto Stefano, Balestrieri Gianmario, Battipaglia Marzio, Brogna Sabrina, Candella Sara, Caputo Giovanni, Catino Raffaella, Cecere Giulia, Cesa Federica, Cilio Marina, Circelli Francesco, Cocchia Elviro, Colella Marco, Corsetto Michele, Coscia Cristian, Cristaudo Roberta e Cucciniello Alessandro. Nel pomeriggio, dalle ore 16,30 toccherà invece a De Bellis Antonio, De Falco Valentina, De Marco Maria Chiara, De Piano Elena, Del Sorbo Luca, Della Sala Carmine Pio, Esposito Domenico, Evangelista Emilio, Evangelista Marianna, Formato Giuseppe, Gaita Pietro, Giordano Antonia, Giuliano Martina, Graziano Emma, Iannaccone Carmine, Isernia Daniele e Isernia Davide. Giovedì 2 maggio infine dalle ore 9.30 colloqui per Leone Pasquale, Nazzaro Rita, Panella Antonietta, Pellecchia Sabino Antonio, Peluso Emanuele, Petrozziello Vincenza, Pipola Antonio Pio, Quarta Eduardo, Renna Fiorentino, Riccelli Piero, Ruocco Maurizio, Sahane Ahmed, Sammut Roberto, Santoriello Moira, Spica Mattia, Spiezia Emilio, Strazza Ezio, Testa Luca e Vigilante Andrea.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *