alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Stamattina torna il “Farmer Market” e nel pomeriggio flash mob di commercianti e amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il settore ad Atripalda Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia Coronavirus, incremento dei contagi a +669 casi e 119 morti in un giorno Anniversario strage di Capaci, Idea Atripalda: “Sono morti invano? Dipende da noi” Parco delle Acacie, non si spengono le polemiche sulla bitumazione aree interne. IDEA Atripalda: “asfaltare un parco è come asfaltare il mare“. Foto Coronavirus, Santa Rita senza processione nei versi di Gabriele De Masi Coronavirus, il Comune pubblica l’elenco dei beneficiari della seconda tranche dei buoni spesa alimentari

Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni”

Pubblicato in data: 18/3/2019 alle ore:12:15 • Categoria: Avellino Basket

Conquista il successo nel secondo match casalingo consecutivo la Sidigas Avellino, che vince contro la Grissin Bon Reggio Emilia per 91-59 nella partita valevole per il 22esimo turno del campionato Legabasket Serie A. Buone le performance dei biancoverdi Sykes, Green e Harper, maggiori terminali offensivi della squadra sotto le direttive di coach Vucinic, che si esprime così nella conferenza stampa post partita:

Abbiamo avuto un buon approccio e abbiamo meritato di vincerla. Reggio Emilia sta attraversando tante difficoltà, soprattutto a livello di infortuni, proprio come noi, e sta facendo fatica a trovare continuità. Siamo consapevoli del calendario fitto che ci attende da ora in avanti: tutte le squadre a questo punto della stagione lottano per qualcosa, chi per il miglior posizionamento ai playoff, chi per non retrocedere, quindi è difficile dire di aver trovato continuità dopo il secondo successo consecutivo. Demonte Harper ha subito una botta al ginocchio, la prima volta nel primo tempo e la seconda nel secondo, mentre Hamady Ndiaye già prima del match ha accusato qualche fastidio alla schiena: speriamo che per entrambi non sia niente di serio“.

A seguire ha preso la parola il più giovane del roster, Antonino Sabatino, che sta guadagnando il suo spazio partita dopo partita: “Abbiamo iniziato bene dal primo quarto, mettendo da subito grande energia. Sono contento che il coach mi stia dando fiducia e cerco sempre di ripagarlo nel migliore dei modi, facendomi trovare pronto in qualsiasi momento. Ringrazio i miei compagni di squadra, che mi aiutano molto negli allenamenti e mi danno sempre tanti consigli che mi permettono di migliorarmi“.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro

La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro. Queste le parole di coach De Gennaro dopo la sconfitta casalinga Read more

Stasera porte chiuse per Scandone-Nardò

In ottemperanza alle norme previste dal decreto del 4 marzo 2020 per fronteggiare l’emergenza sanitaria relativa alla diffusione del Covid-19, Read more

Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno

La S.S. Felice Scandone Avellino comunica che la Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Nazionale Pallacanestro, ha disposto Read more

Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Ennesima sconfitta per la Felice Scandone Avellino. Al PalaDelMauro finisce 72-96 contro la Geko PSA Sant'Antimo nel campionato di Serie B 2019/2020. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *