alpadesa
  
Flash news:   Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella

Nuovo parcheggio gratuito di sessanta posti auto a servizio degli utenti del liceo scientifico “V. De Caprariis”, di residenti e commercianti di via Appia

Pubblicato in data: 11/9/2019 alle ore:10:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Un nuovo parcheggio pubblico gratuito di sessanta posti auto a servizio degli utenti del liceo scientifico “V. De Caprariis”, dei residenti e commercianti di via Appia ad Atripalda. Con l’avvio del nuovo anno scolastico nella cittadina del Sabato docenti e alunni della scuola secondaria di secondo grado potranno usufruire dalla prossima settimana di un’area di sosta gratuita, priva di parcometri. Alla base della sua realizzazione l’intervento di un privato, “La Cattolica Immobiliare S.r.l.u.” di Stefano Barisano, che in cambio della delocalizzazione di un complesso edilizio ad uso commerciale adiacente il ponte delle Filande a Pianodardine, ha ceduto al Comune un’area di sosta di circa 1600 mq. destinata a parcheggio pubblico per più di 60 posti auto.
Il taglio del nastro è previsto a giorni. Un parcheggio pubblico in un’area utilizzata in passato come deposito giudiziario che aiuterà ad equilibrare le esigenze di sosta gratuita del quartiere e del liceo.
«Siamo molto soddisfatti che a brevissimo, in quell’area, già dalla settimana prossima,  si potrà usufruire del nuovo parcheggio a destinazione gratuita realizzato poco lontano dall’edificio scolastico – anticipa il sindaco Giuseppe Spagnuolo -. Un parcheggio gratuito ottenuto dalla collaborazione con un privato nell’ambito di applicazione del Decreto Sviluppo e Recupero di immobili dismessi. Uno dei vantaggi ottenuti da questo intervento abbastanza articolato è stato di aver avuto la possibilità di realizzare questo parcheggio sia al servizio degli utenti e dei docenti del liceo ma anche per tutto il quartiere, i residenti e i commercianti di via Appia. Uno sfogo molto importante perché la sosta è gratuita rispetto alle altre aree a pagamento» conclude Spagnuolo. Il primo cittadino manda un messaggio di augurio di buon anno scolastico ai docenti, alunni e personale dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi”  e del Liceo Scientifico “De Caprariis” e ai rispettivi dirigenti, Amalia Carbone e Maria Stella Berardino. «Abbiamo ultimato tutte le verifiche da farsi per i plessi scolastici cittadini che sono nella norma per un avvio dell’anno scolastico in continuità con l’assetto dell’ultimo anno . Diamo un in bocca al lupo ai nostri ragazzi, sono anni formativi improntati per loro. Noi saremo a disposizione per ogni collaborazione che si renderà necessaria. Entrambi gli istituti sono di eccellenza e sappiamo che i nostri ragazzi sono in buone mani. Auguriamo buon lavoro a loro e alle famiglie». Il sindaco assicura infine l’impegno dell’Amministrazione a reperire fondi: «Un’attività su cui lavoriamo costantemente e credo che siano stati già raggiunti degli step importanti rispetto alla ristrutturazione e alla messa in sicurezza da un punto di vista antisismico dei nostri plessi scolastici. La Mazzetti è chiusa dallo scorso anno ma ha un suo percorso per ottenere un finanziamento rispetto ad una vecchia graduatoria ministeriale del 2017 e noi stiamo andando avanti con la progettazione esecutiva e cantierabile sperando in un recupero dei fondi con i ribassi delle gare. Sulla Masi invece  è stato ottenuto un salto in avanti al settimo posto nella graduatoria grazie alla presentazione di un progetto cantierabile per il 2020. Andiamo avanti scalando posizioni nella graduatoria fiduciosi di avere alla fine il finanziamento definitivo nei prossimi anni».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *