alpadesa
  
Flash news:   Scontro ieri nel Consiglio comunale straordinario di Atripalda: ok al riconoscimento del debito fuori bilancio di oltre un milione di euro legato ad espropri di terreni in via San Lorenzo. Foto Inchiesta scuole, al via l’incidente probatorio con il Ctu nominato dal Gip per verifiche di vulnerabilità sismica sull’”Adamo” e “Masi”. Il sindaco: “attendiamo serenamente che si facciano queste ulteriori valutazioni” Furto aggravato e rapina ad Atripalda e Monteforte, i Carabinieri arrestano un 40enne Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Sospeso il taglio del filare di pioppi di via San Lorenzo ad Atripalda dopo le polemiche e un incontro di ieri all’Utc Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Ufo in Campania e contatti con alieni: testimoni a confronto domenica mattina ad Atripalda

Pubblicato in data: 5/11/2019 alle ore:11:36 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Ufologi di valore s’incontreranno ad Atripalda, domenica 10 novembre 2019, dalle 9,30 alle 13,30, in  piazza Sparavigna 4, presso l’ex sala consiliare. Dopo il successo della prima edizione, svoltasi nel 2018, grande attesa si respira nella cittadina a pochissimi chilometri da Avellino, dove nella capiente sala di circa 100 posti a sedere, si alterneranno, durante il convegno “Ufo, contatto alieno”, grandi protagonisti dell’ufologia italiana, che hanno fatto la storia di questa affascinante materia negli ultimi anni.

L’ing. Ennio Piccaluga, presenterà un suo approfondito studio, coadiuvato dall’esperto grafico Luigi De Matteis, su alcune foto, inviate dai rover della NASA, di alcuni siti di Marte dove sembra di vedere, addirittura dei delle strutture che farebbero pensare ad antichi insediamenti e quindi una scomparsa civiltà. Il dott. Angelo Carannante, Presidente del C.UFO.M., mostrerà le prove della presenza di civiltà extraterrestri sulla Terra, mettendo a confronto testimonianze di antiche civiltà, raffiguranti ufo ed alieni, con l’ufologia moderna ed in particolare impressionanti avvistamenti, anche inediti, indagati dal C.UFO.M. testimoniati con immagini sconcertanti.

Il dott. Nino Capobianco, psicologo e psicoterapeuta, proporrà gli ulteriori sviluppi del suo studio sulle conseguenze per l’umanità in ipotesi di incontro con civiltà extraterrestri: cosa succederebbe se incontrassimo gli alieni? Il dott. Berardino Ferrara cercherà di dare risposta al dilemma che affligge la scienza: è possibile incontrare alieni intelligenti viste le immense distanze che separano le stelle?

Completano la giornata i ricercatori C.UFO.M. dott. Silvio Gallo e Corcione Giuseppe, che parleranno della rilevanza del fenomeno ufo rapportato anche alle testimonianze ufologiche presenti nella Bibbia. Per informazioni telefonare ad uno dei seguenti numeri: 342/5274949 – 320/4659798, oppure scrivere all’indirizzo centroufologicomediterraneo@gmail.com, oppure su facebook. Non sono ammesse prenotazioni. Sul sito ufficiale del C.UFO.M. sono postate ulteriori informazioni.
Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *