domenica 04 dicembre 2022
Flash news:   Dipendenza da consumo di droga, alcol ed episodi di bullismo tra i giovani: convegno al Comune. Foto Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol

Natale ad Atripalda, arriva il finanziamento per Giullarte e si montano le luminarie

Pubblicato in data: 4/12/2021 alle ore:15:09 • Categoria: Attualità

«Abbiamo ricevuto il finanziamento regionale sulla riprogettazione di Giullarte che non sarà più quello di sempre ma che regalerà alla città delle giornate piacevoli e abbiamo implementato i fondi per le luminarie di Natale, che copriranno tutta la città, alleggerendo così i commercianti da questi costi».
Ad annunciarlo in Consiglio comunale è il sindaco Giuseppe Spagnuolo. Un Natale in città che sarà all’insegna del Festival internazionale di Artisti di Strada di Giullarte, quest’anno giunto alla XX edizione e delle luminarie che la ditta incaricato ha incominciato ad installare in città.
La regione Campania ha dato l’okay alla riprogettazione di Giullarte 2021, una corsa contro il tempo per l’Amministrazione per non perdere i 45mila euro stanziati da Palazzo Santa Lucia. Una programmazione speciale ispirata al tema “La Strada”, in omaggio alla straordinaria opera di Federico Fellini, che riempirà di colori e magia il centro storico, le strade principali e le piazze della città di Atripalda per tre domeniche. Si parte il 5 dicembre con l’accensione delle luminarie, e poi il 12 e il 19 dicembre. Il sipario si alzerà domenica 5 dicembre con la passeggiata turistica alla scoperta del centro storico e delle rilevanze storico-culturali della città. Dalle ore 16 alle ore 20 spazio all’arte e allo spettacolo in piazza Umberto I e lungo via Manfredi con Mo’ Better Band, Jane Gota Da Cruz (Opera Circus Animation), Baracca Dei Buffoni, Dedalo e Balloon Express. Domenica 12 dicembre si ripeterà la passeggiata turistica alla scoperta del centro storico e delle rilevanze storico-culturali della città e gli artisti si esibiranno, sempre dalle 16 alle 20, nel centro storico, Piazzetta degli Artisti, via Fiume, via Gramsci, via Aversa, via Santi Sabino e Romolo. Ad esibirsi in spettacoli d’arte di strada saranno Mo’ Better Band, Premiata Ditta Amilcare Polpacci E Fratelli, Jane Gota Da Cruz (Opera Circus Animation), Baracca Dei Buffoni, Dedalo e le variopinte installazioni di Balloon Express. Domenica 19 dicembre passeggiata turistica alla scoperta del centro storico e delle rilevanze storico-culturali della città e spettacoli in piazza Umberto I e Via Roma, sempre dalle ore 16 alle ore 20, con Mo’ Better Band, Jane Gota da Cruz (Opera Circus Animation), Baracca dei Buffoni, Dedalo e Balloon Express. Per tutta la manifestazione gli artisti si esibiranno in postazioni fisse e i negozi resteranno aperti fino alle ore 22 per favorire lo shopping natalizio. «Questa ventesima edizione di Giullarte si ispira a La Strada di Federico Fellini – afferma Antonella Gambale, consigliera delegata agli Eventi – un capolavoro strettamente legato al mondo dell’arte da strada e ai due personaggi simbolo, Zampanò e Gelsomina, il cui punto di incontro è la strada, ricca di simbolismo. Dopo la sosta forzata a causa dell’emergenza legata al Covid-19 siamo riusciti a riproporre in versione natalizia il Festival internazionale di artisti di strada. Abbiamo lavorato intensamente per offrire alla cittadinanza e a chi verrà a trovarci un appuntamento diventato ormai una tradizione senza creare condizioni di rischio ma provando a far riassaporare quella normalità che sembra andata persa mettendo in scena anche quest’anno la magia di Giullarte. Ovviamente non potrà essere il Giullarte a cui siamo abituati, abbiamo adattato lo stesso format alla condizione contingente, ma l’alta qualità degli artisti e la concomitanza con le festività natalizie saprà ricreare uno scenario unico come quello che il nostro Festival ha sempre saputo esprimere».
Un grande albero illuminerà piazza Umberto I e piazza Garibaldi. In piazza si sta allestendo un Villaggio di Natale con un trenino di tredici metri ed una stella cometa. Ogni strada sarà illuminata con temi diversi. Le strade che saranno interessate sono via Appia, via Roma, via Manfredi, via Aldo Moro, via Ferrovia, via Gramsci, via Fiume, via Santi Sabino e Romolo, via Aversa, via Melfi e via Manfredi ogni strada sarà illuminata con un tema diverso. Illuminati anche i ponti sul fiume Sabato, le chiese e il palazzo municipale.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.