Flash news:   S’infiamma lo scontro sui nuovi parcometri, l’ex sindaco Spagnuolo accusa: «Pacco, doppio pacco e contropaccotto dell’attuale Amministrazione comunale» L’ex sindaco Gerardo Capaldo regala la storia della Dc alla biblioteca comunale di Atripalda. Foto Pnrr, il Consorzio A5 di Atripalda lancia la campagna di ascolto del territorio “Cantiere Idee“ In Irpinia positive al Covid 542 persone: 15 residenti nel comune di Atripalda Passaggio a livello di via Appia: riunione tra Comune, Rfi e Regione Campania. Spagnuolo: “scelta la nostra proposta, sarà realizzato un ponte sopraelevato” Soppressione passaggio a livello di via Appia, Petracca: “risultato concreto, cosi siamo al fianco dei territori” Covid-19 nuovo aggiornamento, 513 positivi in Irpinia: 18 residenti nel comune di Atripalda Spagnuolo: «l’ex sindaco lasciò in regalo alla città un Comune sull’orlo del dissesto» Addio al professore Sabino Di Paolo, dolore in città Assunzioni al Comune di Atripalda, l’affondo di Paolo Spagnuolo: «solo annunci roboanti»

Le associazioni ripuliscono Piazzetta degli Artisti ma dicono basta ai gesti incivili. Foto

Pubblicato in data: 12/12/2021 alle ore:14:50 • Categoria: Attualità

«Chiediamo a tutti, istituzioni e cittadini, quel grado minimo di rispetto per un bene comune che negli anni ci siamo sforzati di tenere vivo. E no, se la vita del paese non ci soddisfa, non è tirando una sedia sul gazebo o imbrattando i muri che può migliorare qualcosa».
Lo scrivono sul proprio profilo di Facebook i giovani dell’associazione culturale “Laika project” che nel giorno dell’Immacolata, con gli “Amici di Tony” e di “Cambia-Menti”, guidati dagli artisti Carmine Tranchese e Mr. Francese hanno ripulito Piazzetta degli Artisti ad Atripalda, sfregiata ancor auna volta pochi giorni prima da balordi con scritte sui miri che avevano deturpato lo slargo del centro storico adiacente a piazzetta Garibaldi.
«Stamattina grazie al tempo clemente siamo potuti tornare finalmente a Piazzetta degli Artisti insieme con molti amici, tra cui gli “Amici di Tony” e Cambia-Menti per ripristinare le due scritte che decoravano le pareti della piazzetta imbrattate nei mesi scorsi. È stata l’occasione per passare un po’ di tempo spensierato insieme, ammirando Mr, Francese e il maestro Tranchese all’opera, ma anche per raccogliere, purtroppo, alcuni bustoni di indifferenziata. La piazzetta non versa in buone condizioni, molti di voi lo sapranno, e questo non è solo causa del maltempo» scrivono i giovani di Laika Project. «Vedersi è stata anche l’occasione per raccogliere i beni da donare alla carovana del “Il Pino Irpino”. Grazie a chi è passato e a chi sostiene in tutti i modi che può questi momenti di aggregazione» conclude la nota.
Giorni fa la piazzetta è divenuta teatro dell’ennesimo raid vandalico. Balordi all’assalto di uno spazio comune hanno imbrattato le pareti appena ripristinate. E così i giovani di diverse associazioni cittadine si sono dati appuntamento lì per risistemare tutto e ripulire la piazza.
Le scritte ed i disegni volgari avevano ricoperto le frasi realizzate dai bambini per l’iniziativa denominata “Non Imbrattato, Dipingo” una giornata di sensibilizzazione promossa dall’associazione “Amici di Tony” in memoria del giovane atripaldese Tony Cresta.
Frasi sui muri rimaste indenni poco tempo. E l’ennesimo episodio aveva sollevato l’indignazione nel centro storico della cittadina del Sabato. Ma anche l’amarezza di vedere i muri della piazzetta, da poco imbiancati e ripuliti dai precedenti raid, tornare macchiati e sporcati da disegni e frasi che nulla hanno a che vedere con il decoro di una città.
L’area, collocata a poca distanza da Palazzo di città, nel tempo è stata più volte vandalizzata nel suo arredo urbano. E così i giovani di diverse associazioni si sono di nuovo rimboccati le maniche a difesa del decoro di uno spazio pubblico.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *