Flash news:   Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol Lavori di efficientamento energetico per due scuole e la biblioteca comunale: l’Amministrazione chiede i fondi Allagamenti in via Appia: nuove polemiche social per le caditoie ostruite e la mancanza di sistemi di captazione delle acque. Foto 70° compleanno Mario Cetro, gli auguri della famiglia

Sosta e traffico ad Atripalda: ecco lo smart parking con i sensori per le strisce blu. Foto

Pubblicato in data: 20/4/2022 alle ore:16:36 • Categoria: Attualità

Il loro compito è verificare l’occupazione e la validità della sosta delle auto nelle strisce blu. Un sistema innovativo e tecnologico di rilevamento dello stato di occupazione di ogni singolo stallo di sosta in tutto il centro e non solo. La cittadina del Sabato guarda a Padova e Pisa, città dove già sono attivi i sensori per il rilevamento dello stato di occupazione di ogni singolo stallo per puntare ad agevolare la gestione della mobilità, monitorando così la fruizione dei parcheggi e trasferendo le informazioni in tempo reale sugli spazi liberi a dei grandi totem informativi installati in punti diversi della città. I dati raccolti infatti verranno convogliati in un sistema di infoparking e di indirizzamento del traffico. Le informazioni sulla disponibilità dei parcheggi liberi saranno così condivise in tempo reale con i cittadini, via web, mobile e tramite pannelli a messaggio variabile. Così avverrà l’indirizzamento dei veicoli in cerca di parcheggio verso i posti effettivamente liberi.
Un sistema di smart parking innovativo per contribuire anche a ridurre il traffico urbano, limitando il numero degli automobilisti che circolano in cerca di un posto libero e che spesso rinunciano a parcheggiare e ai propri programmi, con notevoli conseguenze anche sulle attività commerciali delle aree più trafficate della città. Un nuovo e rivoluzionario sistema di sosta primo in una città del Sud Italia. «Sono partiti i lavori di installazione dei sensori lungo le strade del centro – illustra l’assessore alle Attività produttive e al traffico Mirko Musto, che ha voluto e difeso fortemente il progetto anche dalle critiche dell’opposizione -. Entro fine mese l’impianto sarà funzionante e si va ad unire ai nuovi parcometri già installati. Per la prossima settimana sarà completato e inaugureremo il parcheggio interrato della villa comunale di via Manfredi. Finalmente avremo un nuovo sistema della sosta in città che garantirà un ricambio più veloce. Un sistema innovativo che non si trova in nessuna città da Roma in giù. Ciò si unisce al finanziamento da 70mila euro incassato dal Ministero dell’Interno per implementare il sistema di videosorveglianza già attivo».
Conclusa la rimozione dei vecchi parcometri e la collocazione delle 38 nuove colonnine, la ditta “Park It Srl” di Perugia, che si è aggiudicata, per un importo complessivo di 933.138,96 euro la gara d’appalto, ha avviato così il posizionamento dei sensori lungo i posti auto in centro. Seicento sensori per le aree di sosta collegati a totem informativi che indicheranno agli automobilisti in transito in quale strada sono disponibili in quel momento gli stalli liberi, agevolando così i conducenti a parcheggiare in centro.
Ogni stallo ha un sensore al centro, posizionato sull’asfalto, che segnalerà se l’area di sosta e libera o occupata. La ditta ha già proceduto anche all’automazione del parcheggio interrato della villa comunale di via Manfredi con l’installazione di una cassa continua, telecamere e sbarre d’ingresso e d’uscita. L’area di sosta è ancora temporaneamente chiusa al pubblico per rifarsi il look.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.