venerd� 01 marzo 2024
Flash news:   Oggi presentazione del volume di Lucio Fiore Il sindaco replica così alle accuse dell’opposizione: «Risponderò ai cittadini con i fatti» Quadro dell’Annunciazione, il delegato Barbarisi: «lo riporteremo a casa» Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo L’opposizione attacca l’Amministrazione e l’Acm “tra un po’ ha più dipendenti del Comune”. Foto Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento Scontro in Consiglio sull’approvazione della convenzione per il nuovo segreterio comunale, Musto: “Atripalda merita un full time” A caccia di fondi il Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity” “Atripalda che verrà, dialogo con la Città”, l’opposizione domani avvia un confronto L’appello di Luigi De Magistris e Omar Suleiman da “Fortapàsc”: “Stop al genocidio in Palestina”

“Il miglio verde”, domenica 26 Acli e associazioni per la giornata di tutela ambientale ad Alvanite

Pubblicato in data: 23/6/2022 alle ore:17:25 • Categoria: Attualità
Domenica 26 giugno dalle ore 10:00 presso contrada Alvanite di Atripalda, saremo in tantissimi per la prima tappa de “Il miglio verde”. Iniziativa sul campo che si inserisce nel quadro di attività previste da “Piazze del Popolo – Diritti, luoghi, opportunità, percorsi per una comunità resiliente”, il progetto nazionale delle Acli cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Dopo la dura fase pandemica, le Acli Avellino, insieme ad agli attori istituzionali e sociali, intendono sottolineare l’importanza e l’urgenza di lavorare in rete partendo dalle periferie e mettendo al centro le persone. “Il miglio verde” esalta la questione ambientale, aspetto fondamentale da cui partire. Legandosi alle altre azioni già in opera con “Piazze del Popolo”, come il laboratorio di autocostruzione, di alfabetizzazione fotografica, e il corso di animazione turistica, e dando man forte, con gli stakeholders locali, ad un percorso di cambiamento partecipato e inclusivo.
La giornata ecologica, un secondo episodio collettivo dopo quello di contrada Valleverde di qualche mese fa, si propone di mettere in luce l’estrema fragilità dei contesti urbani in cui viviamo.
L’iniziativa – patrocinata dal Comune di Atripalda – nasce dalla sinergia tra le Acli di Avellino e l’associazione Cambia-Menti, insieme con la partecipazione di diverse realtà sociali cittadine, quali la parrocchia di Sant’Ippolisto, Aipa, Acsi Sport 2000, l’Asd Abellinum Calcio, gli Amici di Tony, Forum dei Giovani di Atripalda, Laika, Legambiente Avellino. Punto di incontro, alle 10, sarà il campetto di cemento del quartiere, per poi muovere verso la chiesa di San Pio, dove alle 12 sono previste le conclusioni e un rinfresco.
Tutta la cittadinanza è invita a partecipare. Si raccomanda un abbigliamento comodo e protezioni per il sole.
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *