Flash news:   Torna l’iniziativa “Estate in ludoteca”, voucher per 30 bambini: domande entro il 19 agosto Clima velenoso in città, la replica di Nunzia Battista (Abc): «amministrazione senza idee e progetti sulle cose importanti e urgenti da fare» Covid 19, doppio decesso al Moscati: anche una paziente di 78 anni di Atripalda Clima velenoso in città, il sindaco replica duramente all’opposizione: «I toni della maggioranza sono bassissimi, lavoriamo nell’interesse di Atripalda» Opposizione all’attacco della maggioranza: “stop ai veleni post voto” Aree giochi per bambini, conclusi i lavori del primo lotto. Il sindaco: “mi appello al senso civico di tutti” L’Alienazione dell’ex sede Asl di via Tiratore riaccende lo scontro politico in città. Renzulli (Abc): «è il fallimento di chi ci ha governato» L’Inail mette in vendita l’ex sede Asl di via Tiratore: asta il 5 ottobre al prezzo di 2 milioni e mezzo Straripamento al Ponte delle Filande, l’Amministrazione Spagnuolo: “Mai visti mezzi in azione il giorno stesso dell’esondazione”. Foto Notte di San Lorenzo al parco archeologico di Abellinum

Linea dura ad Atripalda contro i cani aggressivi e deiezioni: obbligo del guinzaglio e museruola in caso di rischio

Pubblicato in data: 26/7/2022 alle ore:10:19 • Categoria: Attualità
L’Amministrazione Comunale di Atripalda ha provveduto ad adottare un’ordinanza che disciplina sulla custodia e condotta dei cani nonché sulla detenzione di strumenti per la raccolta delle deiezioni. 
 
L’obiettivo è duplice: tutelare l’ambiente e garantire la pacifica convivenza tra i cittadini ed i nostri amici animali. 
 
Per perseguire questi scopi, rispetto al passato, sono state inasprite le ammende previste in caso di inosservanza dei provvedimenti adottati. Ad esempio, l’importo per il pagamento in misura ridotta in caso di mancata detenzione di idonei strumenti di pulizia e raccolta delle deiezioni è stato fissato a 200 euro.
 
Tra le misure adottate, il detentore di un cane, oltre a portare con sé una museruola da applicare in caso di situazioni rischiose, deve utilizzare sempre un guinzaglio ad una misura non superiore a mt 1,50 durante una passeggiata nelle aree urbane/spazi aperti al pubblico. 
 
Ai proprietari di cani, inoltre, è fatto obbligo di munirsi sia di kit per la raccolta delle deiezioni solide degli animali che di un contenitore con acqua per lavare le deiezioni liquide dal suolo pubblico.
comunicato stampa
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.