venerd� 21 giugno 2024
Flash news:   Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto Atripalda, finisce in carcere il 30enne denunciato dai Carabinieri per aver provocato danni a veicoli e automobilisti Torna “L’Irpinia Corre”, la storica gara podistica ad Atripalda domenica 23 giugno Europee, l’analisi del voto del circolo Fdi Atripalda Domenica a parco Acacie “Dedicato a chi non c’è più” IV edizione La Del Fes vince a Montecatini e approda in A2

L’attrice americana premio Oscar Marisa Tomei questa mattina in Comune e allo Specus di Atripalda

Pubblicato in data: 10/9/2022 alle ore:08:51 • Categoria: Attualità
Con emozione ed un pizzico di orgoglio, annunciamo ai cittadini che questa mattina la nostra città ospiterà una grande star di Hollywood: Marisa Tomei, vincitrice del premio Oscar come “Miglior attrice non protagonista” per il film “Mio cugino Vincenzo” (1993). 
La nota attrice, infatti, ha chiesto al sindaco Avv. Paolo Spagnuolo di approfondire le sue origini atripaldesi. Il primo cittadino, insieme all’Ufficio Anagrafe comunale, si è subito attivato per reperire gli appositi certificati anagrafici di alcuni suoi antenati. Contestualmente, è stato coinvolto anche don Fabio Mauriello, la cui presenza è stata sollecitata dalla stessa artista. Don Fabio, quindi, è riuscito a recuperare con successo un importante certificato di battesimo di un parente di Tomei.
Tomei, protagonista di tanti film di successo, tra cui l’ultima trilogia di “Spider-Man”, dove ha interpretato May Parker, la zia di Peter Parker/Spider Man, verrà accolta a Palazzo di Città dal sindaco Avv. Paolo Spagnuolo e, insieme a Don Fabio Mauriello, sarà accompagnata a visitare lo Specus Martyrum. Qui verrà registrata una puntata del documentario americano “Dream of Italy”, trasmesso sulla PBS.
È superfluo aggiungere che si tratta di un’importante occasione per incentivare, ancora una volta, il brand “Atripalda”, stavolta ben oltre i confini italiani.
comunicato stampa
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *