domenica 23 giugno 2024
Flash news:   Il sindaco Spagnuolo verso Fi, il segretario cittadino Pd Malavena: ”condotta ambivalente” Lesioni colpose ed omessa custodia di animali, tre rinviati a giudizio: 57enne assalito da due pitbull si costituisce parte civile Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci

Natale in Abellinum, Il sindaco accende il grande albero e le luminarie in piazza Umberto. Foto

Pubblicato in data: 15/12/2022 alle ore:14:43 • Categoria: Attualità

Il grande albero di diciassette metri da ieri sera illumina piazza Umberto ad Atripalda. Il sindaco Paolo Spagnuolo ha acceso le luminarie e le altre installazioni che faranno da cornice alle festività natalizie nel cuore della città. Nei prossimi giorni proseguirà l’allestimento delle luminarie anche in altre strade cittadine, nel solco della tradizione dello spirito natalizio. A premere il pulsante per l’accensione dell’albero è stata propria la fascia tricolore, con il vice sindaco Domenico Landi, l’assessore al Commercio Gianna Parziale e tutti i componenti della giunta e della maggioranza, il parroco Don Ranieri e i comandanti della Polizia municipale Giannetta e dei Carabinieri Lombardini.
«Questa in piazza è soltanto una parte delle luminarie artistiche che saranno installate in tutta la città per volontà dell’amministrazione comunale. La parte più significativa, quella al centro della città, e più frequentata ed è un modo per renderla più attraente per i cittadini, per chi verrà qui in città a fare shopping o una semplice passeggiata per far vivere loro un’atmosfera natalizia».
Attenzione anche alle periferie: «abbiamo approvato in giunta – prosegue il primo cittadino – l’installazione di luminarie e di simboli del Natale anche in zone più periferiche della città. E giusto che si viva l’atmosfera natalizia ovunque. L’invito che rivolgo alla città è di partecipare a tutta una serie di eventi natalizi che si svolgeranno in vari siti della città».
Un Natale anche nel segno della solidarietà con il bonus contro il caro bollette per aiutare le famiglie in difficoltà «c’è sembrato un presupposto per le festività natalizie. Nel nostro piccolo abbiamo voluto riconoscere un contributo al quale ne seguirà un secondo».

Tutti gli eventi natalizi hanno come filo conduttore la valorizzazione del patrimonio culturale. A disposizione ci sono trentamila euro, fondi che sono parte di un finanziamento da centomila euro ottenuto dalla Provincia di Avellino. Di questi dieci mila euro sono destinati dalla giunta all’”Associazione Commercianti via Roma Atripalda” per la manifestazione “Christmas Shopping” che prevede gli eventi del 18 dicembre con la notte bianca e quella dell’Epifania del 6 gennaio. «Abbiamo voluto focalizzare l’attenzione sui beni culturali della nostra città e si svolgeranno alcune manifestazioni avendo come comune denominatore la valorizzazione del nostro patrimonio, prendendo a simbolo il parco archeologico di Abellinum – conclude Spagnuolo -. L’amministrazione provinciale ha dimostrato grande sensibilità apprezzando il nostro progetto che si muoverà lungo due direttrici: valorizzare il parco archeologico con un sistema d’illuminazione con eventi anche di sera e concerti. Inoltre saremo in grado di coprire tutti i reperti che l’Università di Salerno ha riportato alla luce in questi mesi. L’alternativa sarebbe stata sotterrare nuovamente quello che era venuto alla luce che non avrebbe valorizzato ciò che l’Università ha fatto».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *