gioved� 28 settembre 2023
Flash news:   50° anniversario dell’associazione Pro Loco Atripaldese: sabato la cerimonia celebrativa La gestione del cimitero passa alla Municipalizzata dal primo ottobre fino al 2026 Stadio comunale Valleverde, l’ex delegato allo Sport Pesca rivendica l’intervento Congratulazioni a Federica Galluccio per la laurea in Filologia Moderna sulle dinamiche linguistiche nel dialetto di Atripalda Ediltrophy 2023, sono irpini i migliori muratori della Campania: la gara al Cfs di Atripalda. Foto La Scandone Avellino in vista al Santuario di Montevergine. Foto Via libera dal Consiglio al permesso di costruire in deroga per adeguare i locali del seminterrato dell’ex centro Pmi a laboratori per gli alunni della “Masi” Divieto di abbruciamenti, il sindaco Paolo Spagnuolo firma l’ordinanza Il saluto alla città del comandante della Polizia municipale Domenico Giannetta. Foto Buon compleanno al prof Mauro Galluccio

Dal 23 dicembre l’Autostazione di Avellino diventa terminal unico per i bus dell’Air Campania

Pubblicato in data: 22/12/2022 alle ore:14:48 • Categoria: Attualità

AIR Campania comunica che a far data dal 23 dicembre tutte le corse gestite dall’azienda regionale di TPL partiranno dall’Autostazione di via Fariello.

In un clima di cooperazione istituzionale e dimostrando fattiva disponibilità rispetto all’istanza del Comune di Avellino, AIR ha proceduto ad una modifica dei percorsi dei servizi extraurbani, che non attraverseranno il centro cittadino. L’Autostazione diventerà anche hub di interscambio per le linee urbane.

Le variazioni di percorsi e degli orari saranno comunicate sul sito aircampania.it. Inoltre, gli utenti in questa fase di transizione potranno chiedere informazioni attraverso i canali social oppure contattando il numero verde 800.901.142 o il centro informazioni di AIR allo 0825.204250.

Da venerdì si procederà al trasferimento delle 11 direttrici rimanenti a Piazzale degli Irpini e dai 24 stalli partiranno ogni giorno 370 corse, con il terminal di via Fariello che diventerà snodo strategico per la mobilità urbana ed extraurbana, con una stima di 18mila passeggeri al giorno e 6.5 milioni l’anno (dati ante-covid).

AIR Campania, da sempre attenta ai bisogni dei cittadini e all’integrazione sociale, ha proceduto anche ad un ampliamento dei servizi in ottica di accessibilità per garantire la massima fruibilità della struttura ai diversamente abili. L’Autostazione è stata dotata di segnaletica, percorsi dedicati e aree di fermata per gli accompagnatori.

«Anche questa volta abbiamo mantenuto gli impegni, anticipando il trasferimento delle corse rimanenti a Piazzale degli Irpini rispetto alla data del 31 dicembre. Lo abbiamo fatto in concomitanza con le festività natalizie perché i dati ci restituiscono una flessione del numero dei viaggiatori e questo dovrebbe consentire di ridurre eventuali disagi agli utenti, per i quali ci scusiamo in anticipo ove si verificassero. Convinti che il servizio di trasporto delle persone sul territorio sia uno strumento per migliorare la qualità della vita delle persone abbiamo attivato, sempre in un’ottica di collaborazione istituzionale, un tavolo tecnico con il Comune di Avellino sul fronte della mobilità. Dal 23 dicembre l’Autostazione sarà l’unico hub in funzione per i servizi di AIR Campania», ha dichiarato l’Amministratore unico, Anthony Acconcia.

Intanto, procede il programma di consolidamento aziendale con nuove assunzioni. Mercoledì 28 dicembre, alle ore 9.30, il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca e il presidente della Commissione Trasporti, Luca Cascone, saranno ad Avellino per accogliere presso l’Autostazione, insieme all’amministratore del gruppo AIR, Anthony Acconcia, i 100 nuovi assunti dall’azienda regionale di TPL.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *