sabato 13 luglio 2024
Flash news:   Dolore ad Atripalda per la scomparsa dell’ex consigliere Emilio Moschella: lunedì i funerali Due 30enni atripaldesi accusati di resistenza a pubblico ufficiale in concorso: uno evita il processo  e l’altro viene condannato a 9 mesi di reclusione Maratona dles Dolomite, la prima volta del team Eco Evolution Bike Dal 12 luglio scatta il ritiro nel comune di San Gregorio Magno Comune di Avellino, il discorso d’insediamento del sindaco Laura Nargi: “Sarò al fianco di tutti” 49enne residente ad Atripalda rinviato a giudizio per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia minore Nuovi rinforzi per la sicurezza dell’Irpinia: 13 Carabinieri assegnati al Comando Provinciale di Avellino L’Us Avellino ingaggia il portiere Antony Iannarilli 45enne di Atripalda acquista un motocoltivatore su internet ma è una truffa  A Mongève Giuseppe Calabrese primo italiano a tagliare il traguardo

Abellinum, la replica del delegato Barbarisi alle preoccupazioni espresse da Abc nella gestione della domus

Pubblicato in data: 7/2/2023 alle ore:14:53 • Categoria: Attualità

«Il numero di presenze al giugno 2022 non è entusiasmante ma è certamente di incoraggiamento a proseguire in una certa direzione oltretutto se si tiene conto delle tante difficoltà che la nostra archeologia ha dovuto affrontare negli ultimi decenni.

La cronica mancanza di personale per la gestione delle aree di proprietà del Ministero della Cultura non agevola da diversi anni la valorizzazione dei piccoli siti come quello di Abellinum.
Tuttavia il passaggio dell’area archeologica di Abellinum nelle competenze della Direzione Regionale Musei, maturato a dicembre 2022, dovrà portarci nel breve termine ad un accordo di valorizzazione con il quale potremo collaborare nella gestione dei siti museali e quindi immaginare di avere anche le aperture nei festivi in aggiunta alle attuali che provvederemo a pubblicizzare in varie modalità.
Abbiamo incentivato ed implementato la collaborazione con l’Università di Salerno, alla quale abbiamo pure destinato un contributo economico per partecipare al progetto dei lavori di restauro degli edifici riportati alla luce ed, ulteriormente, stiamo approntando il progetto di un primo lotto di lavori di illuminazione del parco in maniera tale da poterlo rendere fruibile e sicuro anche per gli eventi serali estivi.
Inoltre, le adesioni deliberate dalla giunta a due diverse reti di comuni tra cui Paestum, Nocera Superiore, Fisciano, Bacoli, Lapio, Tufo ed altri, potranno garantirci in futuro altri flussi di visitatori e vederci insieme destinatari di finanziamenti regionali o ministeriali volti alla promozione ed alla valorizzazione.
Altro, nel medio-lungo termine, potrà arrivare con l’approvazione del PUC, dove, come si ricorderà, sono previsti l’istituto della perequazione e la creazione del parco urbano di Abellinum.
Nel mentre continueremo a favorire le attività di ricerca e di sviluppo dell’Università di Salerno.

Il Consigliere Delegato Lello Barbarisi 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *