sabato 22 giugno 2024
Flash news:   Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto

Restyling per la porta di accesso alla città da via Pianodardine e d’ingresso al cimitero di via Manfredi

Pubblicato in data: 11/2/2023 alle ore:15:46 • Categoria: Attualità

Riqualificare la porta di accesso alla città da via Pianodardine e d’ingresso al cimitero di via Manfredi. E’ l’obiettivo a cui sta lavorando l’amministrazione del sindaco Paolo Spagnuolo che ha avviato la procedura di affidamento del servizio professionale di “redazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica, progettazione definitiva ed esecutiva per un intervento di riqualificazione architettonica e funzionale dell’area urbana antistante il cimitero comunale tra via Manfredi e contrada Valleverde”, mediante trattativa diretta tramite la piattaforma Traspare. A disposizione ci sono fondi per 66.550,06 euro.

«Abbiamo dei fondi a disposizione da poter spendere per la progettazione e abbiamo scelto la progettazione per la riqualificazione di una precisa area d’ingresso della città, che coinvolge la zona di via Manfredi e via Pianodardine – anticipa il primo cittadino -. Un intervento di riqualificazione dell’intera area».
A seguire l’iter è il consigliere delegato ai Lavori Pubblici, Francesco Mazzariello che illustra il tipo di intervento che verrà realizzato con la rimodulazione anche dello svincolo alla Superstrada e che impatterà sulla viabilità. La strada è molto trafficata visto la presenza anche dello svincolo che conduce alla superstrada che conduce al casello autostradale di Avellino Est. Ma si punterà anche ad apportare miglioramenti all’accesso al cimitero.
«L’idea è di riqualificare tutta l’area che presenta anche l’ingresso e l’uscita dal raccordo sulla Superstrada – spiega Mazzariello -. Va rivista anche l’aiuola centrale che funge da spartitraffico con un’alternativa. Stiamo valutando diverse soluzioni tra cui modificare anche lo Stop. Andremo a valutare una diversa soluzione di viabilità di quella zona con la rimodulazione dello svincolo che si innesta sul tratto di via Pianodardine, ex via Manfredi. La rivisitazione dell’intero svincolo va fatto attraverso un progetto e diverse bozze con le varie soluzioni anche di viabilità visto che nella zona debbono essere rispettate delle misure e delle distanze. Non possiamo certo decidere per conto nostro. In più puntiamo anche al miglioramento dell’ingresso al cimitero con una riqualificazione della rampa d’accesso che non c’è mentre c’è uno scalone. Bisogna perciò ragionare su quello che vuole essere un progetto di rimodulazione dell’ingresso al cimitero sia a destra che a sinistra in modo da realizzare una rampa di acceso per i mezzi ed i portatori di handicap. Per cui va rivisto tutto l’ingresso della struttura cimiteriale che va riqualificato secondo una serie di miglioramenti che stiamo partorendo. Siamo però ancora nella fase preliminare».

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *