domenica 14 aprile 2024
Flash news:   L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti La Scandone espugna Barcellona Pozzo di Gotto L’atripaldese Tonia Romano stasera in Honduras con L’Isola dei Famosi Al via i saggi archeologici a rampa San Pasquale in vista della messa in sicurezza del costone Il cardinale Ernest Simoni ad Atripalda per la conclusione del Giubileo straordinario dedicato al martirio di Sant’Ippolisto Turris–Avellino: da oggi il via alla prevendita

Arrivano le modifiche al nuovo piano della sosta a pagamento in centro

Pubblicato in data: 9/3/2023 alle ore:14:39 • Categoria: Attualità

Arrivano tre modifiche alla nuova sosta a pagamento in centro decisa poche settimane fa dalla Giunta Spagnuolo.
Accolte in parte le istanze di cittadini e commercianti. Non si pagherà più nei giorni festivi con l’esecutivo che ha corretto un errore contenuto nel deliberato di Giunta. Marcia indietro anche sull’orario continuato di pagamento, inizialmente previsto dalle ore 9 alle ore 21: si continuerà così a non pagare e niente ticket durante la pausa pranzo dalle ore 13 alle ore 16. Inoltre sarà concesso a medici e pediatri di usufruire della convenzione così come per i residenti in tutte le zone.
Resta invece confermata l’abolizione del primo quarto d’ora di sosta gratuito e la nuova tariffa di un euro per ora di sosta con importo minimo di 0,50 centesimi. «Abbiamo accolto alcune proposte fatte dai cittadini e commercianti – illustra il nuovo provvedimento varato dell’esecutivo municipale il vicesindaco Domenico Landi -. Adesso sperimenteremo così il provvedimento. Notiamo che ultimamente, con questo nuovo provvedimento, già nei primi giorni si notano più stalli blu liberi e una maggiore concentrazione di parcheggio nelle aree libere come via Marino Caracciolo e zona mercatino rionale. Per cui il provvedimento sta funzionando secondo quanto auspicavamo».
Le nuove modifiche sono immediatamente esecutive «attendiamo anche la correzione del software dei parcometri che sarà effettuato a cura della Parkit». Ci vorrà ancora un mese invece per la partenza dei parcometri lungo via Appia bassa, dalla rotatoria della Maddalena fino al passaggio a livello «siamo in fase di attesa perché via Appia sarà oggetto di lavori di scavo e poi di rispristino dell’asfalto – conclude Landi -. Per cui in virtù di questo intervento la segnaletica orizzontale sarà eseguita solo dopo che sarà effettuato il nuovo manto d’asfalto. Per i lavori da farsi ci vorrà almeno un mesetto e interesseranno sia i canali di raccolta dell’acqua piovana che un intervento da parte dell’Enel per il miglioramento della rete elettrica. Perciò non ha senso realizzare una nuova segnaletica orizzontale momentanea per poi doverla rifare».
Tutti i residenti rientranti nelle quattro zone in cui sono suddivise le aree a pagamento potranno sottoscrivere una convenzione annuale al costo di 60 euro. Agevolazioni anche per i titolari delle attività economiche e collaboratori che potranno sottoscrivere un abbonamento annuo di 240 euro. Il personale docente e non in servizio presso gli istituti scolastici cittadini può sottoscrivere una convenzione di 45 euro annuale mentre l’abbonamento per il personale dipendente degli uffici pubblici e postali costa 120 euro all’anno. La convenzione notturna, dalle 21 alle ore 9 presso il parcheggio della villa Comunale “Don Peppe Diana” è al costo mensile di 40 euro. Le donne in stato di gravidanza o i genitori con un bambino di età non superiore a due anni muniti di permesso rosa potranno usufruire in maniera gratuita delle strisce blu.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *