venerd� 01 marzo 2024
Flash news:   Il sindaco replica così alle accuse dell’opposizione: «Risponderò ai cittadini con i fatti» Quadro dell’Annunciazione, il delegato Barbarisi: «lo riporteremo a casa» Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo L’opposizione attacca l’Amministrazione e l’Acm “tra un po’ ha più dipendenti del Comune”. Foto Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento Scontro in Consiglio sull’approvazione della convenzione per il nuovo segreterio comunale, Musto: “Atripalda merita un full time” A caccia di fondi il Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity” “Atripalda che verrà, dialogo con la Città”, l’opposizione domani avvia un confronto L’appello di Luigi De Magistris e Omar Suleiman da “Fortapàsc”: “Stop al genocidio in Palestina” Imbrattata ancora una volta la fontana di piazza a Umberto

Stadio comunale Valleverde: pronto ad aprire il cantiere

Pubblicato in data: 31/3/2023 alle ore:13:28 • Categoria: Attualità

Pronto ad aprire il cantiere in città per la riqualificazione dello stadio comunale “Valleverde”.
Dopo la sottoscrizione dell’accordo con il Dipartimento dello Sport per il trasferimento del finanziamento da 700mila euro che servirà per riqualificare il campo sportivo cittadino, è stato sottoscritto a Palazzo di città anche il contratto con la ditta che eseguirà i lavori.

«Il grosso del finanziamento andrà per installare il nuovo manto erboso in erba sintetica con sistemi di drenaggio di ultima generazione – illustra l’assessore allo Sport, Antonio Guancia -. Previsti anche piccoli accorgimenti di efficientamento energetico e il rifacimento degli spogliatoi. Non vediamo l’ora che inizino i lavori». Fissato anche il cronoprogramma dell’intervento «C’è un termine di inizio lavori di 45 giorni e di chiusura del cantiere entro 180 giorni. Questa cosa ci fa ben sperare che per l’inizio della nuova stagione agonistica, per fine agosto ed inizio settembre, sia tutto pronto e finalmente Atripalda potrà accogliere le squadre atripaldesi che in questi anni sono state costrette ad emigrare. Ma anche ad accogliere ed ospitare le squadre dei piccoli paesi limitrofi perché la nostra città diventi un punto strategico per il calcio e lo sport in generale».

I fondi, incassati dalla precedente amministrazione, consentiranno di ammodernare l’impianto sportivo di contrada Valleverde e sono stati ottenuti con la partecipazione al bando “Sport e Periferie 2020” promosso dal Dipartimento allo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Lo stadio, sempre utilizzato in passato con limitazioni nella capienza degli spettatori, è off limits da anni. Porte e ingressi sbarrati e chiusi da lucchetti. L’apertura del cantiere consentirà di dare vita ad un importante intervento di riqualificazione e di ammodernamento della struttura sportiva. L’intervento programmato prevede infatti il rifacimento del tappeto in erba sintetica con un particolare sistema di drenaggio, così come previsto dalle normative vigenti, che consentirà un tranquillo svolgimento dei vari campionati disputati dalle società sportive che utilizzano la struttura. Ci sarà, inoltre, un efficientamento energetico degli spogliatoi con una manutenzione complessiva della struttura, la realizzazione di opere di isolamento termico delle facciate e di installazione di impianti solari per ottenere un abbattimento consistente dei consumi energetici. Inoltre è prevista un’azione di riqualificazione dei percorsi di accesso e di uscita all’impianto sportivo per una fruizione più accessibile da parte dei tifosi.
Lavori che hanno incassato il parere favorevole del Comitato regionale del Coni.
Si lavora per chiudere il cantiere entro l’estate per poter utilizzare il campo da gioco finalmente ammodernato già da settembre.
Il nuovo Valleverde darà senza dubbio nuovo slancio e nuova vitalità alle tante società sportive atripaldesi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *