mercoled� 17 aprile 2024
Flash news:   Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti

Festa del 2 giugno, il Prefetto consegna le onorificenze al Merito. Foto

Pubblicato in data: 4/6/2023 alle ore:12:54 • Categoria: Attualità

Sono 29 le nuove onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” che in occasione del  77° Anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana, il Prefetto di Avellino, Paola Spena, ha consegnato.

COMMENDATORI ALL’ORDINE DEL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA
COMUNE DI AVELLINO
1. Commendatore Francesco ANNUNZIATA
Responsabile della società cooperativa “Insieme srl”, è da sempre impegnato in attività afferenti il sostegno dei disabili e delle fasce più deboli della popolazione. Ha svolto ruoli manageriali in diverse società, mostrando capacità imprenditoriali nel settore edile ed immobiliare. Si è distinto per l’impegno nel volontariato, collaborando con la Confraternita della Misericordia di Avellino, e con residenze per anziani. Ha altresì collaborato alla realizzazione del progetto per la realizzazione di una casa alloggio per persone con disagio psichico.
COMUNE DI GUARDIA DEI LOMBARDI
2. Commendatore Antonio PIGNATARO ritira il figlio, Salvatore
Comandante della Polizia Municipale in quiescenza presso il Comune di Guardia dei Lombardi. Le sue particolari qualità gli hanno consentito di ottenere il conferimento di numerosi riconoscimenti, quali encomio tributato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino e la medaglia d’oro da parte dell’Amministrazione comunale di Guardia dei Lombardi. Dopo il collocamento in pensione ha continuato a prestare la sua opera nel campo sociale come volontario con l’azione cattolica e l’ACLI.
UFFICIALI ALL’ORDINE DEL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA
COMUNE DI MONTELLA
3. Ufficiale Gerardo IANNELLA
Comandante della Polizia Municipale del Comune di Montella., si è distinto per l’impegno nel volontariato all’interno dell’International Human Rights Commission, organizzazione che ha come obiettivo primario di proteggere la vita, rispettare i diritti umani e garantire l’assistenza alle minoranze. Le sue doti umane e professionali gli hanno consentito di ricevere diversi elogi, encomi e l’attribuzione di menzione d’onore.
COMUNE DI AVELLINO
4. Ufficiale Gerardo ROCA– (Polizia di Stato)
Ispettore Capo della Polizia di Stato in quiescenza. L’interessato, nel corso della sua carriera nella Polizia di Stato, ha ricoperto vari incarichi, dando sempre prova di elevate capacità professionali. Ha ottenuto diversi compiacimenti e la croce di bronzo per l’anzianità di servizio. È stato altresì insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana nell’anno 2014. Dal 2010 collabora con la Misericordia di Avellino dove svolge attività in favore dei e collabora anche in occasione di calamità naturali.
5. Ufficiale Ersilia STRUMOLO

Attualmente Direttore Regionale Agenzia delle Entrate del Lazio, è da sempre impegnata nel settore sociale, partecipando attivamente alle iniziative dell’ Associazione “Angela Serra per la ricerca sul Cancro”, che ha lo scopo di promuovere e favorire studi e ricerche scientifiche per la diagnosi precoce e la cura dei tumori. Inoltre, dal 2008 finanzia una borsa di studio intitolata al fratello Amedeo, scomparso prematuramente.
COMUNE DI MERCOGLIANO
6. Ufficiale Carmine CORRADO
Dipendente delle Agenzia delle Dogane, attualmente distaccato presso il Ministero del Turismo, ha sempre dimostrato grande impegno e si è prodigato attivamente in attività sociali, garantendo elevati standard di assistenza
COMUNE DI PATERNOPOLI
7. Ufficiale Maria Felicia Gerarda SALERNO (polizia di stato)
Dirigente del Commissariato di P .S. di Ariano Irpino. E’ stata segnalata per la lodevole e meritoria attività svolta, fin dalle prime fasi della scoperta di un focolaio di Covid- 19 nel territorio di Ariano Irpino, attivandosi per predisporre rigorose misure di contenimento anche grazie all’ottima conoscenza del territorio. Ha seguito con zelo e massima competenza l’evolversi del contagio prestando particolare attenzione ai centri residenziali per anziani. Vanno altresì, evidenziate la disponibilità, il senso di responsabilità e le notevoli doti di umanità della Dr.ssa Salerno nel fornire un grandissimo aiuto morale e materiale ad uomini e donne che, stremati dalla difficile situazione epidemiologica hanno trovato sempre in lei un vero e proprio punto di riferimento.
CAVALIERI DELL’ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA
COMUNE DI PATERNOPOLI
8. Cavaliere Raffaele GRASSO (polizia di stato)
Vice ispettore della Polizia di Stato in servizio, ha lungamente operato sia presso la Questura di Avellino che presso la Polizia Giudiziaria della locale Procura della Repubblica di questo Capoluogo. Ha sempre adempiuto con massimo impegno ai propri doveri, distinguendosi anche per l’impegno sociale al fianco della confraternita Misericordia del gruppo donatori di sangue “Fratres”.
COMUNE DI AVELLINO
9. Cavaliere Marika BRUNO Avellino (Polizia di Stato)
Medico CAPO della Polizia di Stato, si è fatta apprezzare per l’efficace collaborazione, l’elevatissima disponibilità e l’eccellente impegno profuso, maturando una significativa esperienza nell’ambito dell’attività svolta. Determinante si è rivelato il suo contributo per la risoluzione delle problematiche connesse all’emergenza sanitaria da Covid-19. Oltre a dare prova di pronta operatività , ha messo a disposizione di tutti le sue conoscenze mediche. La Dott.ssa BRUNO collabora attivamente da anni con l’Associazione Donatori/Nati Polizia di Stato.

10. Cavaliere Ciro PEPE–(Polizia di Stato)
Assistente Capo della Polizia di Stato, è stato impegnato in diverse missioni di pace all’estero, come ad esempio in Kosovo, ricevendo riconoscimenti e riscuotendo vari compiacimenti. Particolarmente attivo anche sul fronte sociale e per la tutela degli animali e dell’ambiente, è tra i promotori dell’ente di volontariato delle Guardie Ambientali d’Italia. E’ vice presidente e domandante delle Guardie zoofile provinciali

11. Cavaliere Maurizio IANNACCONE (Carabinieri)
Luogotenente dell’arma dei Carabinieri ha prestato servizio in qualità di Comandante in numerose Stazioni e presso i reparti investigativi dei Carabinieri, svolgendo non solo attività di Polizia Giudiziaria.Nel corso degli anni ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra i quali anche un attestato di pubblica benemerenza per l’attività svolta durante l’emergenza rifiuti in Campania.

12. Cavaliere Paolo CIRIELLO (Carabinieri Forestali)
Appuntato dell’Arma dei Carabinieri, in servizio presso la Stazione dei Carabinieri dei Forestali di Cervinara. Ha svolto la propria attività con grande impegno e spirito di abnegazione in particolare nei confronti delle fasce più deboli della popolazione. E’ altresì vice sindaco del Comune di Sant’Angelo a Scala
13. Cavaliere Antonio CIMMINO (Polizia Penitenziaria)
Dirigente Aggiunto della Polizia Penitenziaria, Comandante del Nucleo Operativo Interprovinciale Traduzioni e Piantonamenti di Benevento. Nel corso della carriera si è distinto per attenzione ed impegno anche nei confronti di soggetti con particolarmente problematici.

14. Cavaliere Gina GALLUCCIO
Assistente Capo presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Avellino, si è sempre distinta per spirito di sacrificio e lealtà verso i colleghi, dimostrando grande solidarietà nei confronti delle persone in difficoltà e spendendosi in molte iniziative anche a favore di associazioni di volontariato. Ha ricevuto il diploma di benemerenza con medaglia a testimonianza dell’opera prestata in favore della popolazione campana a seguito del Sisma del 23 novembre ‘80
15. Cavaliere Claudio ORTONI–
Elisoccorritore presso il Nucleo elicotteri dei Vigili del Fuoco, grazie all’esperienza maturata ha garantito un importante contributo nel soccorso delle popolazioni colpite da eventi calamitosi quali le alluvioni di Quindici e Sarno, nel 1998, di Cervinara, nel 1999, e di Soverato nel 2000, oltre che negli eventi sismici dell’Umbria, del L’Aquila, dell’Emilia Romagna e dell’Abruzzo

16. Cavaliere Eliseo PETITTO
Caposquadra dei Vigili del Fuoco in quiescenza, ha dato prova di elevate capacità professionali nel corso delle emergenze sismiche del Friuli e dell’Irpinia, prestando soccorso in favore delle popolazionie. Con encomiabile spirito di servizio, ha collaborato ad attività gestite dalla Croce Rossa in occasione dell’alluvione di Quindici e Sarno nel 1998. Tra i vari riconoscimenti ottenuti, si ricorda la medaglia commemorativa per aver partecipato alle operazioni di soccorso ed assistenza della Croce Rossa anche durante il conflitto del Kosovo.
17. Angelo MAIETTA
Avvocato, docente di Diritto della Multimedialità presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha collaborato con diverse Università quali la Luiss di Roma ed il Suor Orsola Benincasa di Napoli, oltre che con istituti universitari telematici. E’ autore di diverse pubblicazioni su riviste giuridiche nazionali ed internazionali.
18. Avv. Ernesto PASTENA
Cultore delle materie giuridiche, con particolare riferimento al Diritto Pubblico ed a quello Finanziario, ha unito la professione forense all’impegno didattico formativo, a quello pubblicistico.
Si è particolarmente distinto anche nell’ambito dell’associazionismo partecipando attivamente alle iniziative della locale Pro Loco, dei Lions, dell’Unione Giuristi Cattolici e del Circolo dei Cattolici.
COMUNE DI ARIANO IRPINO

19. Manfredi D’AMATO (Cavaliere)
Imprenditore ed Amministratore Unico di una società della grande distribuzione, ha ricoperto vari incarichi nell’ambito delle associazioni di categoria del commercio, sia provinciali che regionali. E’, tra l’altro, componente dell’Osservatorio Regionale del Commercio presso la Regione Campania, ed è socio onorario del Corpi Sanitari Internazionali. Nell’arco temporale tra il 2008 ed il 2012, inoltre, è stato assessore del Comune di Ariano Irpino.

20. Angiolo LANNO (Cavaliere) Polizia di stato
Vice Ispettore in servizio presso il Commissariato di PS di Ariano Irpino con l’incarico di responsabile dell’Ufficio Controllo del Territorio, coordinatore delle squadre Volanti, ha sempre mostrato un elevato senso del dovere e doti morali. Si è particolarmente distinto, nel corso dell’emergenza epidemiologica da Covd-19, quando, trovandosi in sevizio in Ariano Irpino, nel periodo in cui il Comune è stato dichiarato “zona rossa”, ha collaborato anche con le associazioni di volontariato.
COMUNE DI CERVINARA

21. Giovanni CLEMENTE (Cavaliere) (CARABINIERI)
Luogotenente in carica speciale dei Carabinieri ha guidato, sino al collocamento in quiescenza, la stazione die Carabinieri di ARPAIA (BN). Nel corso degli anni ha ricevuto numerosi riconoscimento per l’attività prestata, e, da ultimo il Nastrino di merito per l’impegno profuso nell’emergenza sanitaria da Covid -19.
COMUNE DI GROTTAMINARDA

22. Pietro LANZA (Cavaliere) GROTTAMINARDA Carabinieri
Appuntato scelto dei Carabinieri in servizio presso l’Aliquota Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi, nel corso dell’attività lavorativa ha sempre mostrato un elevato senso del dovere ed elevate doti morali. Ha ricevuto la medaglia di bronzo al valore dell’Arma dei Carabinieri e croce d’argento per anzianità di servizio.

COMUNE DI LIONI

23. Raffaele MAINOLFI (Cavaliere) LIONI Carabinieri
Maresciallo Capo dell’Arma dei Carabinieri in servizio presso il NORM della Compagnia di Avellino. Si è distinto per le delicate operazioni di pattugliamento e vigilanza svolte in territorio bosniaco, oltre che per il grande impegno profuso e lo spirito di abnegazione nello svolgimento dei compiti di istituto, riscuotendo pubblica stima, ricevendo croci d’argento, due encomi semplici e sei encomi solenni.

COMUNE DI MERCOGLIANO
24. Dott. Ciro DI GREZIA (Cavaliere)
Luogotenente dei Carabinieri presso il Comando provinciale di Avellino ha guidato le stazioni di Lauro e Chiusano San Domenico. Si è distinto anche per il grande impegno profuso in diverse operazioni di Protezione Civile, sia in Italia che all’estero. Nel corso degli anni gli è stata riconosciuta la medaglia di bronzo di lungo comando ed il nastrino di merito per l’opera svolta quale comandante di stazione territoriale.

COMUNE DI GESUALDO

25. Mario CARRABS (Cavaliere) GESUALDO
Esperto delle eccellenze della filiera agroalimentare, ha fornito un rilevante contributo per la diffusione dei prodotti di qualità irpina. Si è distinto per le competenze nella zootecnia e nell’allevamento estensivo, oltre che nella trasformazione di prodotti derivati. Per le sue competenze specifiche ha ricevuto diverse menzioni su riviste specializzate quali Gambero Rosso, Slow Food.

COMUNE DI LAPIO

26. Luigi IOVINE (Cavaliere) – LAPIO VIGILI DEL FUOCO
Capo Reparto dei Vigili del Fuoco, si è distinto per l’impegno profuso in soccorso delle popolazioni colpite da eventi drammatici nel corso degli anni. In particolare ha prestato la propria attività in occasione delle alluvioni di Quindici e Sarno, nel 1998, di Cervinara, nel 1999, e di Soverato nel 2000, oltre che a seguito degli eventi sismici dell’Umbria, del L’Aquila, dell’Emilia Romagna e dell’Abruzzo. Esemplare il suo intervento a seguito del tragico incidente stradale sul viadotto di Acqualonga lungo l’Autostrada A16
COMUNE DI MONTEFORTE IRPINO
27. Eugenio SPARANO (Cavaliere) Polizia di Stato
Assistente capo della Polizia di Stato in quiescenza, tuttora impegnato quale consigliere della sezione di Avellino della Polizia di Stato ed iscritto all’Associazione Volontaria dei Falchi Antincendio. Attualmente si spende in diverse attività in aiuto dei bisognosi con grande spirito filantropico. Nel corso dell’attività lavorativa, ha riscosso pubblici elogi per l’encomiabile spirito di servizio.

COMUNE DI VILLAMAINA

28. Emilio FLAMMIA (Cavaliere) VILLAMAINA Polizia di Stato
Vice Ispettore in servizio presso il Commissariato di PS di Ariano Irpino con l’incarico di responsabile del Settore Polizia AntiCrimine Squadra di Polizia Giudiziaria, ha sempre mostrato un elevato senso del dovere e notevoli doti morali. Si è particolarmente distinto, nel corso dell’emergenza epidemiologica da Covd-19, nella zona rossa di Ariano Irpino, ed ha collaborato anche con le associazioni di volontariato, adoperandosi con sensibilità ed umanità per la soluzione di criticità che interessavano la popolazione isolata.
COMUNE DI SANTA LUCIA DI SERINO
29. Dott. Luigi DE MATTIA (Cavaliere) SANTA LUCIA DI SERINO Esercito
Maresciallo Capo dell’Esercito Italiano, Comandante di Plotone presso l’8° Reggimento Bersaglieri di Caserta. Si è distinto in diverse operazioni sia in Patria che all’estero, adempiendo ai propri doveri con impegno assoluto ed incondizionato. Le sue particolari qualità gli hanno consentito di ottenere numerosi riconoscimenti, tra cui la medaglia Nato per la partecipazione alle operazioni per il mantenimento della sicurezza internazionale a favore della popolazione afghana

COMUNE DI SOLOFRA
30. Stefano NAZZARO (Cavaliere) SOLOFRA Carabinier
Luogotenente in carica speciale, già Comandante di diverse stazioni dei Carabinieri. Ha partecipato a delicate indagini di Polizia Giudiziaria ed a numerose importanti operazioni antidroga ed anticrimine. Per l’’encomiabile spirito di servizio e l’impegno assoluto nell’assolvimento dei propri doveri ha ottenuto vari riconoscimenti, tra cui l’attestato di pubblica benemerenza per le opere prestate durante l’emergenza rifiuti in Campania.
COMUNE DI STURNO
31. Angelo Nicola FAMIGLIETTI (Cavaliere) STURNO Carabinieri
Vice Brigadiere dei Carabinieri in servizio presso il Nucleo Radiomobile di Sant’Angelo dei Lombardi, si è distinto per sensibilità e spirito di abnegazione. E’ stato, altresì, Consigliere Comunale del Comune di Sturno. Ha ricevuto una croce militare d’argento per il servizio prestato nell’Arma dei Carabinieri e diversi riconoscimenti dal Sacro Militare Ordinamento Costantiniano di San Giorgio
COMUNE DI VENTICANO
32. Pascual Augusto NARDONE (Cavaliere) VENTICANO Carabinieri
Appuntato scelto dei Carabinieri, in servizio presso l’Ambasciata Italiana in Albania, si è particolarmente distinto in occasione di azioni di prevenzione e contrasto della malavita albanese. In occasione dell’emergenza epidemiologica da Covid -19, inoltre, si è fortemente speso per assicurare il corretto rispetto dei protocolli sanitari all’interno degli uffici. Ha ottenuto dall’Arma il conferimento di numerosi riconoscimenti.
COMUNE DI VOLTURARA IRPINA

33. Antonello VOLPE (Cavaliere) VOLTURARA IRPINA Carabinieri
Brigadiere Capo dell’Arma dei Carabinieri presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Avellino. Nel corso dell’attività lavorativa, ha dato prova di elevate capacità professionali, partecipando a delicate operazioni investigative, che gli hanno permesso di ottenere encomi e lodi dal Procuratore Capo della Repubblica di Avellino e dal Procuratore Generale della Repubblica presso il Tribunale di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *