domenica 14 aprile 2024
Flash news:   L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti La Scandone espugna Barcellona Pozzo di Gotto L’atripaldese Tonia Romano stasera in Honduras con L’Isola dei Famosi Al via i saggi archeologici a rampa San Pasquale in vista della messa in sicurezza del costone Il cardinale Ernest Simoni ad Atripalda per la conclusione del Giubileo straordinario dedicato al martirio di Sant’Ippolisto Turris–Avellino: da oggi il via alla prevendita

Irpiniambiente replica all’amministrazione sui disservizi: «Sempre pronti a confronto e migliorie. Operazione meramente politica»

Pubblicato in data: 9/9/2023 alle ore:18:15 • Categoria: Attualità

Il management della società Irpiniambiente registra, non senza stupore, la dichiarazione resa dall’amministrazione comunale di Atripalda, con la quale si evidenziano presunti disservizi riguardanti la raccolta e lo spazzamento accusandolo tra l’altro di non essere disponibile al confronto.
Quest’ultima accusa necessita una decisa smentita, considerando che al compimento di un anno di esperienza, il management, oltre ad aver dovuto affrontare i problemi ereditati, sia di natura finanziaria che strutturale ed impiantistica, non ha mai negato ad alcun interlocutore istituzionale il confronto e le valutazioni sui servizi contrattualizzati, avendo in alcuni casi concordato modifiche e regolato vecchi rapporti.
Non risulta, tra l’altro, che il servizio di raccolta e spazzamento abbia subito modifiche nella città di Atripalda né riduzioni di risorse e mezzi impiegati. 
Appare, in ultimo, quantomeno bizzarro affermare che la risoluzione dei presunti disservizi segnalati vengono comunque risolti grazie all’intervento del personale di Irpiniambiente, che agirebbe in autonomia rispetto alle direttive aziendali o per “buona volontà”, come se fossero soggetti avulsi dal contesto aziendale. Risulta, tra l’altro, che questa società, non più tardi del maggio scorso, ha ricevuto nota ufficiale di encomio per i servizi resi alla città di Atripalda in occasione del Giro d’Italia, resi per senso di responsabilità nei confronti della comunità e per la collaborazione interistituzionale, che rappresenta uno dei principi costitutivi di Irpiniambiente.
Risulta, invece, a questa società, perché oggetto di delibere e atti dell’amministrazione, la volontà di “assegnare” (non si comprende ancora in che modo e secondo quali organizzazioni) il servizio di spazzamento ad una società multiservizi di prossima costituzione. In tal senso la denuncia di presunti disservizi appare da un lato pretestuosa, dall’altro funzionale a “giustificare” un’operazione meramente politica.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *