venerd� 21 giugno 2024
Flash news:   Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto Atripalda, finisce in carcere il 30enne denunciato dai Carabinieri per aver provocato danni a veicoli e automobilisti Torna “L’Irpinia Corre”, la storica gara podistica ad Atripalda domenica 23 giugno Europee, l’analisi del voto del circolo Fdi Atripalda Domenica a parco Acacie “Dedicato a chi non c’è più” IV edizione La Del Fes vince a Montecatini e approda in A2

Festeggiamenti San Sabino: esposto nella chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire il Volto Santo. Foto

Pubblicato in data: 16/9/2023 alle ore:18:49 • Categoria: Attualità

Nell’ambito dei festeggiamenti per il Santo Patrono Sabino Vescovo è stato esposto ai fedeli, nella chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire, in una teca di vetro, il quadro originale raffigurante l’immagine del Volto Santo che non veniva mostrato alla città da oltre sessant’anni. Il sanguinamento dell’effige risalirebbe al 28 maggio del 1959, giorno del Corpus Domini.
Il quadro è stato custodito per decenni ina un cassaforte del Convento di Santa Maria delle Purità. Il vescovo di Avellino, monsignor Arturo Aiellom ha accolto così la richiesta del parroco don Luca Monti di esporlo ai fedeli.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *