gioved� 29 febbraio 2024
Flash news:   L’opposizione attacca l’Amministrazione e l’Acm “tra un po’ ha più dipendenti del Comune”. Foto Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento Scontro in Consiglio sull’approvazione della convenzione per il nuovo segreterio comunale, Musto: “Atripalda merita un full time” A caccia di fondi il Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity” “Atripalda che verrà, dialogo con la Città”, l’opposizione domani avvia un confronto L’appello di Luigi De Magistris e Omar Suleiman da “Fortapàsc”: “Stop al genocidio in Palestina” Imbrattata ancora una volta la fontana di piazza a Umberto Chiuso fino al 6 marzo l’ufficio postale centrale di Atripalda Assemblea del Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity Dramma sul lavoro alla Stellantis di Pratola Serra: morto operaio di 52 anni di Acerra

Abbattuti i primi quattro platani a via Appia, il gruppo consiliare “Atripalda Futura” chiede uno stop e nuove verifiche

Pubblicato in data: 25/1/2024 alle ore:21:13 • Categoria: Attualità

Ieri sono stati abbattuti i primi quattro platani a via Appia, un pezzo della nostra storia spazzato via ed un valore ambientale e naturalistico disperso per sempre. Ma osservando la base dei tagli, almeno due esemplari completamente integri, si ha conferma della fondatezza di tutte le perplessità, già espresse da noi più volte in Consiglio Comunale e sulla stampa, in merito alla presunta necessità dell’abbattimento di ben nove platani a via Appia, come invece previsto dall’amministrazione comunale. Oggi, alla luce di tutto ciò, abbiamo chiesto ai responsabili comunali di sospendere le attività di abbattimento, almeno per approfondire le effettive condizioni degli esemplari ancora da abbattere, tentando ancora una volta di far prevalere l’attenzione ed il rispetto per il patrimonio e la storia di Atripalda su una irresponsabile superficialità ed anche su una indifferenza sempre più diffusa.

Il gruppo consiliare “Atripalda Futura”

Giuseppe Spagnuolo
Nancy Palladino
Mirko Musto

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *