sabato 22 giugno 2024
Flash news:   Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto

“Cena In Rosa“ per la prevenzione questa sera da Zi’ Pasqualina

Pubblicato in data: 6/6/2024 alle ore:13:16 • Categoria: Attualità

Con immenso piacere dopo il grandissimo successo dello scorso anno, a gran richiesta amici e amiche atripaldesi The Power of pink al fianco del dott.Primario Carlo Iannace e’ lieta di invitarvi alla seconda edizione della “Cena In Rosa” con il patrocinio del Comune di Atripalda sempre presente e attenta a certi temi.

Il ricavato della cena sarà devoluto per continuare la raccolta fondi per acquistare un secondo ecografo portatile che potrà essere utilizzato durante le giornate di prevenzione. Ringraziamo anticipatamente a chi contribuirà ad aiutarci ad aiutare.

Vi aspettiamo numerosi stasera 6 Giugno alle ore 20.30 presso l’ Osteria Valleverde Zi’ Pasqualina. Il divertimento anche quest’anno è assicurato grazie alla collaborazione con l’amico Roberto Angiuoli e la musica di Davide Russo!!

per info e prenotazioni chiamare il numero 3495870769. 

Affrettatevi, ultimi posti disponibili 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *