marted� 16 aprile 2024
Flash news:   Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti

Pro Loco In Arte, al via sabato la personale del maestro Luciano Palermo

Pubblicato in data: 17/6/2010 alle ore:08:55 • Categoria: Cultura

palermo_002Prosegue con successo il ricco calendario presentato quest’anno dalla Pro Loco Atripaldese. Accanto alle numerose visite al sito archeologico dell’Antica Abellinum e ai principali monumenti della città di Atripalda da parte di gruppi scolastici e associazioni culturali, la Pro Loco continua a portare avanti l’iniziativa “Pro Loco In Arte“. Da ben 5 anni la manifestazione dà spazio al talento di numerosi artisti provenienti da tutta la Campania e quest’anno, in particolare, ha visto l’adesione di più di dieci pittori che hanno scelto di presentare le loro opere presso la sede dell’associazione.
Sabato 19 giugno alle ore 19:00 verrà inaugurata la prossima mostra personale del maestro Luciano palermo_001Palermo, nato nel 1968 a Lucerna (Svizzera) e residente ad Avellino. L’artista si è diplomato all’Istituto d’Arte di Avellino e da anni espone in varie mostre, concorsi e collettive, ricevendo plausi e assensi per le sue opere e per il suo impegno profuso nell’arte.
I soggetti descritti – commenta il Professore Giorgio Falossisono di vario genere: fiori, ritratti, paesaggi, natura morta e animali. Osservando attentamente le opere, si evidenzia l’attaccamento dell’autore alle cose semplici e naturali. L’artista è una persona lontana dai rumori della tecnologia moderna e trova ispirazione nello spirito della tradizione irpina. Ecco allora il paese, la natia verde irpinia, il luogo dell’infanzia, il ricordo da dove attingere i tratti cromatici, le sensazioni, le emozioni più vere. Stilisticamente l’autore procede sulla tela con pennellate calme e pazienti che poggiano il colore e lo lasciano quasi in rilievo, dove predominano i verdi che caratterizzano l’opera che vive un momento oggettivo e reale, lontano da ogni impeto emotivo”.

Sarà possibile visitare la mostra nei seguenti orari fino al 27  giugno: dal lunedì al sabato 9:30-12:30/16:00-20:00; la domenica 9:30-12:30.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *