alpadesa
  
Flash news:   Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati”

Settantamila euro dalla Regione Campania per “Giullarte”

Pubblicato in data: 19/6/2011 alle ore:09:05 • Categoria: Cultura

giullarteSettantamila euro dalla Regione Campania per “Giullarte”.
La Giunta di Palazzo Santa Lucia guidata dal governatore Stefano Caldoro ha stanziato 70mila euro per lo svolgimento ad Atripalda della manifestazione internazionale di teatro, arte di strada ed artigianato promossa dall’amministrazione comunale del Sabato. Giullarte rientra infatti tra l’elenco delle iniziative turistiche di rilevanza nazionale beneficiarie del finanziamento a valere sulle risorse Po Fesr Campania 2007-2013.
La kermesse, giunta quest’anno alla XVI edizione, va in scena nel centro storico “Capo la Torre” dove saltimbanchi, mangiafuoco, incantatori di serpenti, acrobati, fachiri, giocolieri di grande abilità, clown e mimi si esibiscono in spettacoli circensi, di cabaret e musica tra una miriade di botteghe artigiane in cui i visitatori possono ammirare ed assistere alla lavorazione del legno, del ferro, della pietra, del vetro, del rame, della ceramica irpina e del costiera amalfitana. I vicoli del centro storico tornao così ad illuminarsi da fiaccole e lanterne. Incantevole anche lo scenario che ogni anno viene offerto dal Palazzo Civico che consente agli artisti ed agli artigiani di potersi esibire durante le serate nel cinquecentesco chiostro centrale.
Non ammesso invece a contributo un altro progetto presentato dal Comune e denominato Atripalda un tesoro da scoprire”.
Infine il comune di Atripalda parteciperà anche al progetto “Mercogliano Tur”, avendo sottoscritto un protocollo d’intesa con l’amministrazione Carullo: questo progetto ha ottenuto dalla Regione un contributo di 125mila euro. Si punterà alla valorizzazione e promozione turistica dei beni archeologici, artistici, monumentali, storici e religiosi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *