alpadesa
  
Flash news:   Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale

Domenica mattina in piazza Umberto raccolta firme per il recupero del Parco Pubblico

Pubblicato in data: 12/6/2013 alle ore:10:15 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

degrado-parco-pubblico-2In seguito all’articolo pubblicato sulle testate locali circa la situazione di degrado del Parco San Gregorio, alias Parco Pubblico di Atripalda, il giorno 11-06-13 abbiamo avuto un incontro con il Sindaco Paolo Spagnuolo e con l’Assessore Antonio Prezioso, di cui teniamo a ringraziare la disponibilità a riceverci e, soprattutto, a spiegarci di persona la reale situazione.
E’ emerso con chiarezza che l’immobilismo della Provincia ha provocato la situazione attuale in cui versa il Parco, in quanto i solleciti finora effettuati non hanno sortito alcun effetto. Ed è alquanto paradossale che il Comune di Atripalda sia già pronto a procedere con il recupero della struttura ma, mancando il placet della Provincia stessa, sia impossibilitato a dare inizio ad alcuna azione. La situazione rischia però di precipitare con l’avvicinarsi della stagione estiva e delle elevate temperature, in quanto si presenta, oltre ai rischi collegati all’incuria e ai rifiuti lasciati a cielo aperto, un serio rischio incendi.
Abbiamo così deciso di procedere ad una raccolta firme, che si terrà in Piazza Umberto I ad Atripalda il giorno 16 giugno, per tutta la mattinata. Tale azione è volta a dare maggior forza all’istituzione locale presso la Provincia, affinché possa finalmente uscire dal letargo in cui si ritrova.
Inoltre, chi vorrà, potrà lasciare nominativo e recapito per partecipare all’eventuale “giornata ecologica” che si ha intenzione di organizzare, sempre in accordo con Sindaco e Assessore, per la pulizia dello stesso.
Si invita pertanto la cittadinanza intera a partecipare, sarà allestito uno stand in Piazza per tutti i chiarimenti che saranno eventualmente richiesti, pronti ad ascoltare e a farci ascoltare, solo ed esclusivamente in difesa dell’ambiente e di Atripalda, che è l’unica cosa che ci sta a cuore.

Sabino Aquino
Ivano Bonazzi
Antonio Pio de Mattia
Gerardo de Mattia
Andrea Famiglietti
Emanuele Loffredo

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Domenica mattina in piazza Umberto raccolta firme per il recupero del Parco Pubblico”

  1. giorgia ha detto:

    compliementi ragazzi per questa iniziativa che coinvolgerà grandi e piccoli solo per rendere l’ambiente più accogliente per tutti. Bravi

  2. Manlio ha detto:

    Per fortuna c’è qualcuno che evita polemiche sterili e si offre per dare il proprio contributo fattivo al miglioramento della vita della nostra città. Questa è la vera gioventù atripaldese, che piuttosto che distruggere, come ostinatamente fa qualche “vecchietto rancoroso” lavora per costruire. Che sia da esempio per tutti i piagnucolosi e lamentosi che abbondano in città.

  3. oreste ha detto:

    bravi ragazzi, concordate l’iniziativa anche con altri perchè mi risulta che anche qualche altra associazione abbia fatto richiesta in tal senso.

  4. Vincenzo Moschella ha detto:

    un ringraziamento a questi giovani che mossi dal senso civico e dall’ entusiasmo, hanno riportato il Parco Pubblico di contrada S. Gregorio al centro della discussione politico-amministrativa del nostro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *