alpadesa
  
Flash news:   Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Il presidente Biancardi ad Atripalda:«Sanità lontana dalla gente. C’è bisogno di confronto e dialogo con tutte le parti sul territorio». FOTO Serie B, non basta il cuore all’Atripalda Volleyball: Ottaviano passa 3 a 1 Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati Il Centro Informagiovani comunale alla ricerca di un nuovo gestore: ecco l’avviso pubblico Dramma a Torino, i risultati dell’autopsia a chiarire le cause della morte di Vittorio Salvati. Domani sera la salma torna ad Avellino, i funerali a San Ciro domenica alle ore 16. Cordoglio e commozione

Vitucci: «La squadra collassa perché manca una guida»

Pubblicato in data: 4/3/2015 alle ore:13:38 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

coach Frank Vitucci«Mi scuso  per la prestazione e mi assumo le mie responsabilità. Immaginavamo che l’Upea giocasse a zona ma nel primo tempo è come se avessimo vissuto uno psicodramma. Nel terzo parziale l’abbiamo rimessa in piedi ma ci è mancata la forza finale. Ancora una volta abbiamo tirato più volte degli avversari con percentuali bassissime. Ci è mancata la guida e quando la squadra collassa non ci si riesce a riprendere. Non riusciamo a dare seguito alla buona partita di Coppa e mi dispiace. La prestazione al di sotto della sufficienza. Dobbiamo ripartire dal punto di vista difensivo». A commentare a fine gara al sconfitta al Paladelmauro è il coach Frank Vitucci. Sulle lacune della squadra il tecnico precisa:«Ci manca qualcosa/qualcuno che possa colmare il gap. Abbiamo avuto mandato per trovare un giocatore adatto alla causa. Dobbiamo raddrizzare la questione visto che manca ancora un terzo di campionato. Compatibilmente alle disponibilità faremo delle scelte». Sull’ennesima prestazione incolore dei lupi: «Sinceramente non penso che la squadra giochi contro di me. Si farebbero anche del male da soli. Mi verrebbe da dire “magari avessero questo tipo di personalità”. Bisognerebbe chiederlo a loro».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *