alpadesa
  
Flash news:   Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto

Torna ad Atripalda il tradizionale appuntamento col Calendario d’artista

Pubblicato in data: 16/12/2015 alle ore:17:33 • Categoria: Cultura

imageTorna ad Atripalda il tradizionale appuntamento col calendario d’artista.
Dodici pittori dall’Italia e dall’estero partecipano all’edizione 2016, la undicesima, con la direzione artistica quest’anno affidata a Enzo Angiuoni e Pino Bonanno.
Sabato la presentazione presso l’Hotel Civita , da sempre promotore di arte e cultura ad Atripalda, dove sara’ allestita una esposizione con le opere presenti nell’almanacco e visitabile dal 19 dicembre al 10 gennaio 2016. All’apertura della mostra , prevista sabato alle ore 11.30 presenziera’ il sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo e l’assessore alla cultura Lello Barbarisi.
Gli artisti di fama internazionele di questa edizione sono Ellen G, Franca Vendrame , Pino Bonanno, Agostino Branca, Pietro De Campo, Ado Furlanetto, Enrico Meo, Antonio Pugliese, Pippo Spina, Mario Trequattrini, Paolo Viterbini e Daniele Zanca.
“Il calendario- scrive il critico Pino Bonanno – , da sempre, ha avuto un valore alchemico e un legame col mistero del tempo e gli artisti sentono profondamente il rapporto con la memoria e il trascorrere del tempo. (…) Anche per il 2016 si è pensato di invitare 12 artisti internazionali a ”segnare” con le loro opere il fluisco scorrere dei mesi e il risultatato ci pare appropriato alla riproposta dell’evento da parte dell’associazione Arteuropa e del suo promotore prof. Enzo Angiuoni. (…) Il corso irreversibile del tempo è il fiume che rende precario , travolge e trasfigura ogni legame, ogni volto, ogni destino. E l’artista, che vive intensamente la mutabilita’ del tempo, è il grande interprete del tumultoso percorso vero l’ignoto e l’infinito”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
L’atripaldese Enzo Angiuoni espone a Vittorio Amedeo Sacco

Prevista per giovedi' 5 settembre l'inaugurazione della mostra " Argillà Faenza" , a Vittorio Amedeo Sacco, che avra' luogo fino Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *