domenica 21 aprile 2024
Flash news:   Sospiro di sollievo per Tonia Romano: l’ex naufraga torna a casa Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti ad Atripalda I vigili del fuoco recuperano un cagnolino dal letto del fiume Sabato Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out

“Irpinia, Musica e Castelli”, anche il presidente Mimmo Gambacorta al concerto nella chiesa madre. FOTO

Pubblicato in data: 23/12/2017 alle ore:14:37 • Categoria: Cultura

Anche il presidente della Provincia Domenico Gambacorta ha preso parte sabato scorso, nella Chiesa madre di Sant’Ippolisto all’esibizione del duo Marco Schiavo e Sergio Marchegiani. A fare gli onori di casa il sindaco Geppino Spagnuolo e il vice Anna Nazzaro, l’assessore Stefania Urciuoli, i delegati Del Mauro e Gambale e l’ex sindaco Gerardo Capaldo.

Il progetto “Irpinia, Musica e Castelli” promosso dalla Provincia persegue obiettivi non solo di intrattenimento ma anche di condivisione sociale favorendo incontri e si propone, dunque, come un autentico modo di vivere e coniugare la musica con i valori fondamentali. Da questo punto di vista intende essere una piccola grande risorsa per la comunità e per le persone che si avvicineranno.

Il duo Schiavo-Marchegiani è stato molto apprezzato dal pubblico per la bellezza del suono, l’intensità e la travolgente energia delle loro interpretazioni.
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *