alpadesa
  
domenica 19 gennaio 2020
Flash news:   I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria Dolore e lacrime nel giorno dell’addio al docente, scrittore e poeta Goffredo Napoletano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno: uno in territorio Atripalda

Abellinum, riunione organizzativa in Comune con Soprintendenza e Università per il via dell’intervento di valorizzazione del parco archeologico

Pubblicato in data: 29/7/2019 alle ore:06:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Riunione organizzativa in Comune con Soprintendenza e Università per il via dell’intervento di valorizzazione del parco archeologico di Abellinum. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo ha incontrato a Palazzo di città i  docenti dell’Unisa e i funzionari della Soprintendenza alla luce della convenzione sottoscritta mesi fa per la realizzazione di programmi di studio e conoscenza e la riqualificazione dell’area archeologica.
Un accordo che vede come parti contraenti il Comune del Sabato con il primo cittadino, la Sopraintendenza Archeologica di Salerno e Avellino, nella persona della Sopraintendente Francesca Casule e il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell’Università degli Studi di Salerno, nella persona del professore Luca Cerchiai.
I lavori inizieranno subito dopo l’estate, un intervento che rientra nell’ambito di un progetto più ampio denominato “Abellinum piano per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione dell’antico centro irpino” e ha tra i suoi obiettivi principali un programma di studio, di ricerche sistematiche e di scavi relativo al sito della antica città.
Il Ministero ha infatti rilasciato la concessione triennale cioè l’autorizzazione a poter realizzare ciò che è contenuto nella convenzione. A settembre inizieranno le prime attività di natura documentale per mettere a sistema le conoscenze. Successivamente verrà realizzata una ricerca non invasiva seguita da eventuali campagne di scavo. Saranno realizzate nuove mappe  pubblicazioni scientifiche sul patrimonio archeologico cittadino.
Nell’ambito di un articolato programma pluriennale finalizzato allo studio, alla tutela e alla valorizzazione dell’antico centro e del suo territorio, si punterà ad affrontare le importanti problematiche storico-archeologiche ancora aperte, la promozione dei programmi di conoscenza, valorizzazione e riqualificazione dell’area archeologica attraverso ricerche di archivio e bibliografiche, ricognizioni archeologiche e geomorfologiche, in previsione anche di future indagini di scavo.
Le attività del Dipartimento Universitario messe in campo avranno un percorso triennale e saranno molteplici e all’avanguardia. Verranno effettuate ricognizioni archeologiche di superficie, geomorfologiche e archeomorfologiche, prospezioni geofisiche (magnetiche, elettriche e radar),  oltre naturalmente ad una campagna di rilievo fotogrammetrico aereo e terrestre, laser scanning e modellazione image-based, per una mappatura e verifica dell’emerso e del “non visibile” per avviare una nuova stagione di scavi.
E proprio in vista del via ai lavori ad Abellinum si è concluso nei giorni l’intervento di bonifica interna ed esterna dell’ex scuola elementare di Rampa San Pasquale, porta di accesso al parco archeologico, finita al centro di atti vandalici e i cui ingressi sono stati murati in attesa di una futura riqualificazione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Abellinum, riunione organizzativa in Comune con Soprintendenza e Università per il via dell’intervento di valorizzazione del parco archeologico”

  1. Pasquale ha detto:

    IO VI CONSIGLIEREI DI TAGLIARE L’ERBA, E’ UN SITO ABBANDONATO AL DEGRADO CON I PEZZI DELLE MURA CHE STANNO CADENDO.
    POVERA ABELLINUM…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *