alpadesa
  
Flash news:   Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni

Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione»

Pubblicato in data: 17/11/2019 alle ore:08:00 • Categoria: Attualità

Aggiudicata la gara per accendere le luminarie di Natale lungo le strade di Atripalda. Dopo un primo tentativo andato deserto attraverso il Mepa (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) sarà la ditta Cella di Serino a montare, a partire da domani, le nuove luminarie che punteranno a rendere più accogliente la cittadina del Sabato in vista delle festività natalizie.
Quest’anno l’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Spagnuolo ha deciso di sostituirsi ai commercianti allestendo gli addobbi natalizi lungo le strade e nelle piazze della città, stanziando la somma di 15.416,00 per procedere ai lavori di installazione di luminarie uniformi lungo tutto il centro cittadino.
Una decisione che nasce dalla volontà di «sostenere una politica che valorizzi l’immagine del territorio e promuovere tutte le attività che rappresentano l’identità del Comune di Atripalda» e «che il comune di Atripalda rappresenta un polo di attrazione anche per i cittadini dei paesi limitrofi con grande ritorno d’immagine e di opportunità economiche per le molteplici attività commerciali esistenti».
«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione – commenta l’assessore al Commercio, Mirko Musto -. Non è poco e so che non è neanche  tantissimo. Ma come Amministrazione ci siamo dovuti mantenere sui soldi che vi erano a disposizione. E’ un primo passo importante con l’Amministrazione che ha deciso di installare nelle quindi strade più centrali le luci natalizie. Mi sono attenuto all’indicazione dei commercianti sul tipo di luminarie. Lunedì (domani ndr.) la ditta inizierà anche l’allestimento e confidiamo di concludere il tutto entro il prossimo trenta novembre».
Le strade che saranno abbellite oltre piazza Umberto sono via Appia, via Roma, via Manfredi , via Pianodardine, via Aldo Moro,via Gramsci, via Fiume, via Aversa e via Santi Sabino e Romolo.
«Contiamo di coprire tutte le principali strade della città e di accendere le luminarie entro l’8 dicembre. Rispetto alla prima gara andata deserta, abbiamo dovuto procedere ad una diminuzione di circa il 30% della fornitura inizialmente prevista. I lacci e le stelle piccole saranno 100, le stelle grandi 50 e gli alberi infine 35».
Nonostante lo sforzo fatto dal Comune di provvedere ad illuminare la città, i commercianti della cittadina andranno divisi. Dopo alcune riunioni non sono riusciti  a trovare un accordo per organizzare degli eventi comuni. Via Roma, la strada principe dello shopping cittadino, sta organizzando per domenica 15 dicembre una Notte Bianca tra shopping, artisti di strada e negozi aperti fino a tarda sera. In fermento anche le altre strade commerciali come via Aversa, via Gramsci  e via Fiume. «Sono rammaricato che i commercianti non abbiano trovato una sintesi – conclude l’assessore Musto -. Mi dispiace un po’ perché all’inizio, nelle prime riunioni a cui ho preso parte come amministrazione comunale, siamo stati invitati a fare uno sforzo economico. Poi però i commercianti non hanno trovato un accordo e si sono divisi. Noi come Amministrazione abbiamo mantenuto l’impegno preso. So che si stanno organizzando, mi auguro che con una sana competizione tra le varie strade si dia vita ad eventi ancora più belli. Dopo le luci, da lunedì lavoreremo per  verificare se ci sono le condizioni per montare anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto. Infine con i vari assessorati stiamo lavorando per allestire un Cartellone degli eventi natalizi con appuntamenti, animazione e concerti durante le feste. Al cartellone ci sta lavorando l’assessore alla Cultura Stefania Urciuoli e la delegata agli Eventi Antonella Gambale».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Natale 2019, domani seconda Notte Bianca in piazza Umberto e via Manfredi. Foto

Ad Atripalda seconda tappa per il più grande e magico Villaggio di Babbo Natale della Campania. Dopo lo strepitoso successo della scorsa settimana, Read more

Natale 2019, domenica il sindaco di Atripalda accende le luminarie: 4 notti bianche in centro e pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto

Il primo dicembre si accendono le luminarie di Natale ad Atripalda tra pista di pattinaggio sul ghiaccio, quattro Notti Bianche Read more

Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città

Il Comune accende le luminarie uniformi lungo le strade di Atripalda tra notti bianche ed eventi per le festività natalizie. Read more

Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni

L’impianto Stir di Pianodardine, nella tarda mattinata di oggi è stato interessato da un guasto improvviso alla linea di produzione Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *