gioved� 29 febbraio 2024
Flash news:   L’opposizione attacca l’Amministrazione e l’Acm “tra un po’ ha più dipendenti del Comune”. Foto Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento Scontro in Consiglio sull’approvazione della convenzione per il nuovo segreterio comunale, Musto: “Atripalda merita un full time” A caccia di fondi il Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity” “Atripalda che verrà, dialogo con la Città”, l’opposizione domani avvia un confronto L’appello di Luigi De Magistris e Omar Suleiman da “Fortapàsc”: “Stop al genocidio in Palestina” Imbrattata ancora una volta la fontana di piazza a Umberto Chiuso fino al 6 marzo l’ufficio postale centrale di Atripalda Assemblea del Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity Dramma sul lavoro alla Stellantis di Pratola Serra: morto operaio di 52 anni di Acerra

Francesca Albanese presenta il suo libro “J’Accuse” venerdì 5 gennaio ad Atripalda

Pubblicato in data: 2/1/2024 alle ore:14:52 • Categoria: Cultura

La città di Avellino si prepara ad accogliere la Relatrice Speciale delle Nazioni Unite sui Territori Palestinesi, Francesca Albanese e il suo libro “J’Accuse” venerdì 5 gennaio alle ore 18:30 presso il circolo Arci Fortapasc di Atripalda (AV) in via Melfi 12. In questi ultimi due mesi la Relatrice Speciale è stata consultata da emittenti di tutto il mondo come CNN, BBC, AL-Jazeera, ma anche la nostra Rai e La7 per fare luce su quello che sta accadendo dal 7 ottobre in Palestina e Israele.
Il libro, scritto con il giornalista Christian Elia con postfazione di Roberta De Monticelli tratta della situazione dei Territori Palestinesi occupati, offre una prospettiva autorevole e dettagliata su una realtà spesso misconosciuta e poco discussa in modo chiaro e preciso.

Durante l’evento si avrà l’opportunità di conoscere da vicino il lavoro svolto dalla Relatrice Speciale, nonché di approfondire le tematiche affrontate nel libro: gli attacchi del 7 ottobre, Hamas, il terrorismo, Israele, l’apartheid in Palestina e la guerra. Sarà un’occasione per riflettere sulla complessità della situazione, sulle violazioni dei diritti umani e sulle prospettive di pace e giustizia nella regione. La presenza di Francesca Albanese, con la sua competenza e il suo impegno, promette di offrire uno sguardo approfondito e critico: ci aspetta un momento di riflessione e di dibattito, che permetterà di ampliare le nostre conoscenze e di sensibilizzarci su una realtà spesso dimenticata. Non resta che attendere con grande interesse l’arrivo di Francesca Albanese e partecipare numerosi a questo evento unico nella nostra città.
L’evento è stato organizzato e curato da MaryamEd Formazione Transculturale in sinergia con Arci Avellino.
Introduce l’incontro Francesca Pesce, laureata in giurisprudenza con una tesi sul diritto di cittadinanza, avvocatessa dal 2007, direttrice del dipartimento Diritti Umani di MGA-sindacato nazionale forense, responsabile migrazioni per Arci Avellino.
Modera Rosanna Maryam Sirignano, formatrice in lingua e cultura araba e Studi Islamici, fondatrice di MaryamEd (www.maryamed.it), autrice de “La mia Siria” e “Il velo dentro” e divulgatrice. Sirignano ha concluso un dottorato in Studi Islamici presso l’Università di Heidelberg con una ricerca dedicata alla produzione di conoscenza sulla Palestina e alla costruzione del folklore palestinese dal Mandato Britannico agli anni ‘90.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *