domenica 14 luglio 2024
Flash news:   Dolore ad Atripalda per la scomparsa dell’ex consigliere Emilio Moschella: lunedì i funerali Due 30enni atripaldesi accusati di resistenza a pubblico ufficiale in concorso: uno evita il processo  e l’altro viene condannato a 9 mesi di reclusione Maratona dles Dolomite, la prima volta del team Eco Evolution Bike Dal 12 luglio scatta il ritiro nel comune di San Gregorio Magno Comune di Avellino, il discorso d’insediamento del sindaco Laura Nargi: “Sarò al fianco di tutti” 49enne residente ad Atripalda rinviato a giudizio per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia minore Nuovi rinforzi per la sicurezza dell’Irpinia: 13 Carabinieri assegnati al Comando Provinciale di Avellino L’Us Avellino ingaggia il portiere Antony Iannarilli 45enne di Atripalda acquista un motocoltivatore su internet ma è una truffa  A Mongève Giuseppe Calabrese primo italiano a tagliare il traguardo

Domenica a parco Acacie “Dedicato a chi non c’è più” IV edizione

Pubblicato in data: 13/6/2024 alle ore:09:41 • Categoria: Attualità

Eccoci qui, per il quarto anno a inseguire questo progetto, che è parte di anima: il ‘’Dedicato a chi non c’è più’’… come ogni anno ci teniamo a sottolineare quanto bene vogliamo a questo evento, quanto ormai sia parte di noi e viceversa… la data della quarta edizione è Domenica 23 Giugno, la location il Parco delle Acacie ad Atripalda.
Quest’anno il Dedicato ha provato a coinvolgere anche i più piccini, con dei laboratori creativo/motorii durante la mattinata, organizzati tramite prenotazione anticipata, e suddivisi in fasce d’eta; Durante la giornata ci sarà come sempre musica e dj, e durante il pomeriggio anche musica dal vivo con esibizioni di artisti locali emergenti; Sarà possibile consumare pasti già dalla mattina, pranzare con un bel fusillo avellinese al sugo, panino con salsiccia, e per i vegetariani sarà presente anche la parmigiana, e infine non potranno mancare le richiestissime crepes come lo scorso anno; Sarà presente il bar, e alle 18.30 sarà possibile fare un aperitivo con le note jazz live di sottofondo, tutto questo nel mentre della cosa più importante: i tornei commemorativi di street volley amatoriale! Come ogni anno ci si può iscrivere contattandoci, ogni squadra dovrà essere Dedicata, e l’obiettivo sarà sempre quello di divertirsi! Avranno luogo come sempre Santa Messa e a seguire la premiazione, e poi comincerà la prima serata. Gli ospiti di quest’anno sono il comico  Massimo Cozzolino ( finalista di ‘’la sai l’ultmia?’’) e a seguire i giovani ragazzi di ‘’Frontiere Antimusicali’’, che con spettacoli e percussioni promettono una serata sorprendente… per poi concludere con un po’ di Dj set fino alla chiusura della serata. Come è stato già detto sui social il ‘’Dedicato a chi non c’è più’’ è prima di tutto memoria, è condivisione, è come dice qulcun’altro ‘’un fiore cresciuto nel cemento’’; Nato da qualcosa di terribile che ci ha legato: la perdita di una persona cara, ma la voglia di non dimenticare e la possibilità di dare vita al ricordo di queste persone, raccontarle tra di noi e farle conoscere a chi non ne ha avuto la possibilità… Insieme a tutto questo il Dedicato è anche solidarietà e beneficenza!
Dal primo anno infatti, c’impegnamo a donare in beneficenza il ricavato della giornata, e anche quest’anno sará così. La speranza come sempre è quella di rendere fiere e felici le famiglie e gli amici, che dal primo anno sono coinvolti nel Dedicato e ci supportano, ed è per questo che in ogni momento non possiamo che non sottolineare che questo evento non si fa solo, e senza tutte le persone e le attività che ci vengono incontro e ci aiutano non potremmo fare assolutamente nulla, quindi non ci resta che invitarvi tutti Domenica 23 Giugno 2024 al Parco delle Acacie e vivere questa splendida giornata.

Officina 83042

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *