alpadesa
  
Flash news:   L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri Il Circolo Amatori della Bici finalmente a braccia alzate Incendio a Pianodardine, scattano i divieti. Il sindaco di Atripalda firma l’ordinanza Domani mattina apre il nuovo parcheggio di via Scandone Incendio a Pianodardine, la Prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole” Incendio Pianodardine, la prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole”

Il nuovo comandante della Polizia Municipale è il brigadiere Sabino Parziale

Pubblicato in data: 24/3/2010 alle ore:14:24 • Categoria: ComuneStampa Articolo

sabino-parzialeIl nuovo comandante della Polizia Municipale è Sabino Parziale (foto). Sessanta anni, sposato con due figlie e tre nipoti, il brigadiere Sabino Parziale è in servizio ad Atripalda dal 15 agosto 1974, dopo aver vinto il concorso indetto nel corpo dei vigili urbani della cittadina del Sabato. Il comandante Sabino Parziale ha ricevuto i gradi di tenente questa mattina, dal sindaco Aldo Laurenzano e dalla giunta comunale. «Sono molto contento per il tenente Sabino Parziale che vede riconosciuto un impegno di quasi quarant’anni presso il comando di polizia municipale di Atripalda – ha detto il sindaco – non potevamo trovare erede migliore di Carmine Colantuoni». Grande soddisfazione anche per gli assessori delegati al Traffico Enzo Aquino e al Personale Elio Di Pietro che hanno seguito l’iter burocratico della nomina del nuovo comandante. «Il provvedimento che la giunta ha preso valorizza un’esperienza interna al settore: il tenente Parziale ha dato sempre modo di essere apprezzato per l’impegno profuso con costanza e dedizione», ha detto l’assessore Aquino. «Il comandante Parziale rappresenta una scelta di continuità per l’attività dell’Amministrazione comunale: conosce benissimo l’ambiente atripaldese, ha doti di equilibrio e autorevolezza: sono certo che il comando di Polizia Municipale avrà un comandante che sarà capace di garantire impegno, dedizione e attenzione nei confronti dei colleghi». Grande soddisfazione ovviamente per il nuovo comandante: «Questa nomina rappresenta una gratificazione importante per la mia carriera ma anche un impegno formale a collaborare, al massimo delle mie forze, con l’Amministrazione comunale per il bene della collettività. Ringrazio innanzitutto il tenente Carmine Colantuoni per l’esempio e la professionalità dimostrata in questi anni e che mi hanno permesso una crescita umana e professionale importantissima. Ringrazio poi il Sindaco Aldo Laurenzano che ha creduto fortemente in me e, naturalmente, tutta la giunta comunale per la fiducia che mi hanno dimostrato. Sono pronto a continuare lungo il solco del lavoro e della dedizione al corpo di Polizia Municipale atripaldese che, nonostante tante dicerie, polemiche strumentali e falsità, rappresenta un gruppo qualificato e professionalmente valido. Colgo l’occasione per smentire qualsiasi voce e articolo giornalistico comparso in questi giorni che disegnano il corpo di Polizia Municipale come una polveriera pronta a esplodere, riportando una presunta “rissa” tra agenti. Questa rissa non c’è mai stata, ma si è trattato soltanto di una accesa discussione tra colleghi, così come succede in qualsiasi normalissimo ambiente di lavoro».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *