luned� 25 settembre 2023
Flash news:   Ediltrophy 2023, sono irpini i migliori muratori della Campania: la gara al Cfs di Atripalda. Foto La Scandone Avellino in vista al Santuario di Montevergine. Foto Via libera dal Consiglio al permesso di costruire in deroga per adeguare i locali del seminterrato dell’ex centro Pmi a laboratori per gli alunni della “Masi” Divieto di abbruciamenti, il sindaco Paolo Spagnuolo firma l’ordinanza Il saluto alla città del comandante della Polizia municipale Domenico Giannetta. Foto Buon compleanno al prof Mauro Galluccio Festeggiamenti San Sabino, messa per il Santo Patrono a via Marino Caracciolo. Foto Al parco archeologico Abellinum di Atripalda “Segnali music fest” “Ediltrophy 2023”, sabato avvincente gara a colpi di cazzuola al Cfs di Atripalda in via San Lorenzo L’ex sindaco Giuseppe Spagnuolo attacca: “la polemica sui rifiuti è solo un alibi”

Don Gerardo Capaldo premia gli alunni dell’Amatucci e J.Monnet su educazione all’immagine e cinema. FOTO

Pubblicato in data: 27/2/2014 alle ore:11:00 • Categoria: Cultura

premiazione-scuola1L’educazione all’immagine, al cinema ed il rapporto con i mass media al centro del concorso promosso dalla Diocesi di Avellino all’Ipsia Amatucci di Avellino e all’Itc Paritario J. Monnet di Monteforte Irpino. Si è concluso ieri mattina, con la premiazione degli alunni dell’Itc “J.Monnet” (fotoservizio) il concorso a tema promosso dall’associazione culturale Pax Christi di Avellino e dalla Commissione diocesana delle comunicazioni sociali. Un doppio appuntamento che ha visto partecipare con entusiasmo gli alunni delle ultime classi.

premiazione-scuola2All’Itc J.Monnet il tema proposto è stato:”L’educazione all’immagine e con l’immagine come nuovo strumento di comunicazione sociale”. Una lunga riflessione tra mass media, scuola, famiglia e chiesa al centro degli elaborati degli alunni delle classi V A e V B. Premiati dal preside Angelo Festa e da don Gerardo Capaldo i temi svolti da Luca Sannino, Fabiola Sbrescia, Antonio D’Apolito e Mattia Cerullo della V A e quelli di Raffaele Rapicano, Luigi Vecchiariello, Filomena Giacco, Eric Urietti, Raffaele Salzano e Marco Butturini della V B. Premiate anche le docenti ed il gestore Pietro Picardi. “Un’iniziativa della diocesi che ha trovato l’attenzione di molti giovani – afferma il preside Angelo Festache puntava a sollecitare tra i ragazzi una riflessione sul rapporto tra mass media e immagine ai tempi di Facebook ed Internet. Una corretta interpretazione dell’immagine che comunichi valori e possa formare i futuri cittadini“.
premiazione-scuola6La traccia invece per gli alunni della IV A del corso P.T.S. dell’Ipsia “Amatucci” di Avellino è stata: “Tra i film che hai avuto modo di vedere quale ti è piaciuto di più e perché lo ritieni più valido”. Premiate le alunne Federica Sacco, Mariagrazia Tecce, Anna Farina e Roxana Daniela Cernic. All’incontro svoltosi giorni fa presente anche il vescovo di Avellino Francesco Marino e il dirigente scolastico Maria Teresa Brigliadoro. “Un progetto – conclude don Gerardo Capaldo che vuole integrare l’educazione scolastica con l’educazione all’immagine e sulla storia del cinema, di cui l’Irpinia ha una tradizione.

premiazione-scuola4 premiazione-scuola5

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Don Gerardo Capaldo premia gli alunni dell’Amatucci e J.Monnet su educazione all’immagine e cinema. FOTO”

  1. Elvira Limone ha detto:

    Un ringraziamento a tutti i docenti dell’ I.T.C. Jean Monnet di Monteforte che hanno seguito e motivato gli alunni per la realizzazione del progetto. Complimenti!

  2. un cittadino ha detto:

    complimenti a don gerardo capaldo, un uomo di grande cultura, peccato che ad atripalda non lo abbiano mai apprezzato e chiamato per qualche bel progetto come questo, ah già dimenticavo ..la cultura ad atripalda?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *