venerd� 21 giugno 2024
Flash news:   Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto Atripalda, finisce in carcere il 30enne denunciato dai Carabinieri per aver provocato danni a veicoli e automobilisti Torna “L’Irpinia Corre”, la storica gara podistica ad Atripalda domenica 23 giugno Europee, l’analisi del voto del circolo Fdi Atripalda Domenica a parco Acacie “Dedicato a chi non c’è più” IV edizione La Del Fes vince a Montecatini e approda in A2

Il sindaco Spagnuolo resta in Scelta Civica: «una scommessa. Commosso al congresso dalle parole di Paris»

Pubblicato in data: 10/2/2015 alle ore:15:00 • Categoria: Politica, Scelta Civica con Monti

spagnuoloIl sindaco Paolo Spagnuolo resta in Scelta Civica. Il coordinatore provinciale e sindaco della cittadina del Sabato non cambia partito all’indomani della transumanza che ha portato ben sette parlamentari, tra i quali l’ex segretario nazionale e ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, ad approdare tra le braccia del Pd del premier-segretario Matteo Renzi.
E’ questo il responso del primo congresso nazionale (svoltosi domenica a Roma) del partito fondato dall’ex premier e senatore a vita Mario Monti, un partito sull’orlo dello scioglimento che ha eletto con un quasi plebiscito (384 voti, 93%) il nuovo segretario Enrico Zanetti «un giovane con grandi capacità professionali – commenta Spagnuolo –, non a caso è sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, già presidente nazionale dei Giovani Commercialisti. Una persona dinamica e brillante, un grande comunicatore con tanta voglia di fare. E’ una scommessa, una strada difficile ma abbiamo tutta la volontà di seguirla fino in fondo. Ci crediamo molto e riteniamo che ciò che è mancato, avendo Scelta Civica grandi contenuti sin dall’inizio e soprattutto con Monti, è che organizzasse sui territori il partito e soprattutto che comunicasse quei grandi contenuti. E con Enrico Zanetti questo accadrà di sicuro».
Al Congresso Spagnuolo si è incontrato con la deputata atripaldese, Valentina Paris, delegata a rappresentare il Pd.
«E’ stata anche l’occasione di incontrare l’onorevole Paris conclude il primo cittadino – delegata direttamente dal segretario Renzi, che mi ha commosso ed onorato nel prendere la parola si è presentata dicendo “sono una deputata irpina, di un comune che si chiama Atripalda, ed il mio sindaco è un vostro esponente”. Un gesto che mi ha gratificato. Poi negli interventi si sono succedute le battute in cui è si perlato di Atripalda, un partito così importante visto che la delegata nazionale del Pd fa riferimento ad Atripalda».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Il sindaco Spagnuolo resta in Scelta Civica: «una scommessa. Commosso al congresso dalle parole di Paris»”

  1. Anto io ha detto:

    Lo sanno quelli del tuo partito che non prendete nemmeno un voto?

  2. Cittadino ha detto:

    A Maggio, sbocceranno molte rose in occasione delle elezioni regionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *