Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Ennesimo furto alla caffetteria e rivendita di tabacchi “Pic Bar” di via Manfredi. FOTO

Pubblicato in data: 20/10/2016 alle ore:09:00 • Categoria: CronacaStampa Articolo

furto-al-pic-bar1Hanno sfondato il vetro di una piccola finestra del bagno posta sul retro della caffetteria e rivendita di tabacchi “Pic Bar” di via Manfredi riuscendo così ad introdursi nel locale senza far azionare il sistema d’allarme. In pochi minuti hanno svuotato letteralmente i banconi della bar ubicato al piano terra dei locali che ospitano il distretto sanitario dell’Asl di Avellino. Un bottino di oltre diecimila euro da una prima stima dei danni che potrebbe aumentare visto che i malviventi  hanno fatto razzia di sigarette, gratta e vinci, ricariche telefoniche e monete.

furto-al-pic-bar2Un copione ormai identico per l’ennesimo furto messo a segno in pochi mesi ai danni di un’attività commerciale della cittadina del Sabato che fa crescere la paura tra gli esercenti e la richiesta di maggiori controlli soprattutto di notte da parte delle forze dell’ordine.
furto-al-pic-bar3I ladri, dei veri professionisti, hanno agito prima dell’alba, forzando la piccola finestra del bagno posta sul retro del negozio. Una volta all’interno in pochi minuti hanno portato via tantissimi articoli e prodotti dall’attività commerciale.
Ieri mattina presto l’amara scoperta da parte dei titolari che giunti di buonora hanno trovato gli scaffali vuoti. Così hanno allertato immediatamente i Carabinieri, giunti sul posto pochi attimi dopo. Dei ladri nessun traccia. Su quanto accaduto ora indagano gli uomini della Benemerita della cittadina del Sabato che hanno acquisito anche i filmati della telecamera a circuito chiuso di cui dispone la rivendita. Fotogrammi che potrebbero dare un volto ai malviventi.
Il Pic Bar ad inizio di settembre è salito agli onori della cronaca nazionale perché nella sua ricevitoria è stato venduto il biglietto vincente da 500mila euro del primo premio legato alla Lotteria Louis Braille 2016. La dea bendata aveva così premiato l’acquirente di un tagliando dal costo di 3 euro.
Il furto dell’altra notte segue di pochi settimane altri colpi messi a segno in città. Un’ondata che sta diffondendo preoccupazione ed allarme tra i commercianti atripaldesi visto che ad operare potrebbe essere la stessa banda, composta da tre o quattro persone, con la stessa modalità e velocità di esecuzione.
furto-al-pic-bar4A fine settembre a finire nel mirino dei ladri è stata la rivendita di “Sali e Tabacchi” di piazza Umberto. Anche qui danni ingenti. Prima ancora di pochi giorni il colpo messo a segno ai danni del negozio di telefonia mobile “Ghost” di via Roma: forzato il lucchetto della portoncino in ferro d’ingresso, i malviventi hanno fatto incetta di smartphone e tablet. Danni per oltre 8mila euro. Mesi addietro infine i furti ai danni del tabacchi e bar “O’ Cafè” di Michele Capossela ubicato sulla rotatoria della Maddalena e del tabacchi-ricevitoria di Eligio Romano in via Pianodardine. Prima dell’estate un tentativo non riuscito di furto si registrò anche nei confronti del sale e tabacchi di via Appia.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Commenti chiusi.

Statistiche Mercoglianonews.it