alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, risale il contagio: 194 i positivi in Irpinia, 1 ad Atripalda. Ecco il bollettino dell’Asl Vallone Testa e Fosso Orto di Preti, sopralluogo e richieste di autorizzazione per i due progetti di riqualificazione e di risanamento idrogeologico ad Atripalda. Foto Addio a Diego Armando Maradona, il mondo piange l’ex Pibe de Oro Coronavirus, altri 3 contagiati ad Atripalda e 61 nuovi positivi in Irpinia Francesca Aquino in una lettera racconta le difficoltà per la pandemia dopo l’apertura di un negozio ad Atripalda: «non rinuncio al sogno di fare l’imprenditrice» Spaccia di droga: 40enne di Atripalda dai domiciliari al carcere Tributi non pagati, il Comune di Atripalda si affida per la riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali alla ditta esterna “Gamma Tributi Srl” Autovelox, il comune di Atripalda incassa nuove sconfitte dinanzi al Giudice di Pace di Avellino “25 novembre – giornata mondiale contro la violenza di genere”, l’appello dei Carabinieri: “trovare sempre il coraggio di denunciare” Coronavirus, 206 positivi riscontrati ad oggi ad Atripalda: comunicazione del sindaco

Venditori ambulanti, multe per 20mila euro in città

Pubblicato in data: 8/2/2011 alle ore:00:11 • Categoria: Cronaca

stazione-carbinieri-ridottaOperazione dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Avellino e quelli della Stazione di Atripalda contro il fenomeno dell’abusivismo commerciale.
I militari hanno verificato i venditori ambulanti che spesso affollano le strade dei due centri e verificato che fossero in possesso della prevista autorizzazione.

Ad Atripalda i carabinieri della locale stazione hanno elevato sanzioni amministrative per 20.000 euro nei confronti di 4 venditori ambulanti, sorpresi nel centro della cittadina del Sabato, intenti a vendere capi di abbigliamento e intimo senza essere in possesso di alcuna autorizzazione al commercio.

Ad Avellino, invece i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno proceduto al sequestro penale di 570 tra cd e dvd contraffatti e privi del marchio Siae, rinvenuti sul marciapiedi di piazza Kennedy. Il sequestro è stato però operato a carico di ignoti, visto che all’arrivo dei militari il venditore abusivo si dev’essere prudentemente allontanato dalla merce

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *