domenica 21 aprile 2024
Flash news:   Sospiro di sollievo per Tonia Romano: l’ex naufraga torna a casa Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti ad Atripalda I vigili del fuoco recuperano un cagnolino dal letto del fiume Sabato Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out

Il Consorzio dei Servizi Sociali A6 prepara i “Family Village” per bambini

Pubblicato in data: 13/7/2011 alle ore:10:15 • Categoria: Sociale

family-villageA partire dall’inizio di luglio il Consorzio dei Servizi Sociali A6 ha avviato nei Comuni del proprio distretto una serie di attività estive rivolte alla famiglia. In particolare centinaia di ragazzi di età compresa tra i quattro e i quattordici anni, sono impegnati tutti i giorni in una serie di attività ludiche e di laboratorio che dureranno per quattro settimane. Nell’ambito di questa iniziativa il Consorzio A6 ha voluto inserire un ulteriore intervento di promozione e di diffusione dei servizi e dei progetti a favore delle coppie e delle famiglie. In ogni comune del distretto sociale a6 si terrà una giornata per la famiglia: FAMILY VILLAGE A6.
Nell’area pubblica individuata da ogni singolo Comune verranno allestiti due spazi:
Lo Spazio Baby dedicato ai bambini di età fino a cinque anni:
• Angolo soft play percorso con elementi morbidi di varie forme
• Tappeti antitrauma
• Animali in gomma cavalcabili
• Animali in gomma per tiro agli anelli
• Costruzioni giganti
• Scivolo
• Tunnel
• Giostra gonfiabile
• Laboratorio creativo. Girandole o burattini
• Spettacolo di cantastorie
• Impianto audio per baby dance

famiglia-estate-2011Lo Spazio Genitori, invece, prevede un:
Gazebo gonfiabile – punto di accoglienza dei genitori. Si offre la possibilità di colloquio con personale specializzato del Consorzio dei Servizi Sociali A6, psicologo, educatore professionale, sociologo. Gli esperti forniranno inoltre informazioni riguardo i servizi e le opportunità presenti sul territorio a favore dei minori e delle famiglie. Presso lo spazio genitori, le donne gestanti potranno iscriversi ai corsi di preparazione al parto e ritirare materiali e gadgets.
Naturalmente l’accesso agli spazi è gratuito.
I primi appuntamenti saranno nei comuni di :
• CESINALI, il giorno venerdì 15 luglio, dalle ore 16.30 – 19.30
• ATRIPALADA, il giorno sabato 16 luglio, dalle ore 9.30 – 12.30
• SAN POTITO ULTRA, giorno sabato 16 luglio, dalle ore 16.30 – 19.30

Siamo impegnati quotidianamente- dichiara il presidente del C.d.A. del Consorzio A, SALVATORE ANTONIO CARRATU’ – per assicurare alle nostre famiglie i servizi che si rendono più utili in un periodo di chiusura delle attività scolastiche. Soprattutto il nostro compito è quello di garantire questi servizi a tutti i cittadini prevedendo la possibilità che vi accedano le famiglie che affrontano difficoltà economiche.
La risposta dal territorio è significativa sia intermini numerici sia come attenzione e interesse. Abbiamo immaginato inoltre di non lasciare fuori dalle iniziative la fascia dei bambini più piccoli per i quali organizziamo una giornata specifica. Naturalmente intendiamo cogliere queste occasioni anche per far conoscere ai cittadini i nostri servizi e insieme fornire dei consigli e delle consulenze grazie al nostro personale specializzato.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *