alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Fontana, strade, tomba funeraria romana nel degrado ad Atripalda: scatta la denuncia sui social. Foto Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione

Amministrative 2012, Emilio Moschella presenta i candidati di “Alleanza per Atripalda”

Pubblicato in data: 6/4/2012 alle ore:10:28 • Categoria: Lista "ApI - Alleanza per Atripalda", Politica

moschella-emilioEcco qualche breve nota sui candidati della lista “Alleanza per Atripalda” con Emilio Moschella candidato sindaco.

Sarno Luca
: Studente di Ingegneria civile dell’Università di Fisciano, ha svolto attività associativa quale componente del direttivo di “Irpinia arte”, il suo impegno è orientato prevalentemente sulle questioni ed i problemi legati ai disservizi intesi come diminuzione della qualità della vita. Oltre al tema del lavoro, alla sua attenzione anche le necessità culturali dei giovani e meno giovani.

Corcione Aniello: Lavora nell’attività commerciale di famiglia. La sua grande passione è fare il Dj. Nella sua prima esperienza politica, vuole portare l’entusiasmo e l’energia di una generazione che, come lui, ama la vita e rifiuta lo “sballo” ma crede nei valori di un’aggregazione positiva e propositiva. Per Atripalda vorrebbe più spazi per i giovani e più attenzione al tema del lavoro.

Cocchia Carmine: Ha accolto con entusiasmo la proposta di impegnarsi concretamente per l’attivazione di servizi sociali, culturali e sportivi nel proprio Paese.

De Franco Alessandro: Giovane imprenditore edile nell’azienda di famiglia, il suo impegno è mirato a superare le problematiche che attanagliano i giovani imprenditori per uscire dagli schemi e mettersi in gioco pienamente nella vita reale di Atripalda.

Gaeta Loredana: Vetrinista, alla sua prima esperienza politica intende battersi per la vivibilità delle periferie, per avere più spazi verdi ed attrezzati per i bambini. Alla sua attenzione anche il tema delle pari opportunità e dei diritti negati delle donne nel campo del lavoro come, ad esempio, il part-time.

Gisi Anna: Casalinga e mamma. Alla sua prima esperienza politica ha a cuore i problemi dei meno giovani, in primo luogo quello del lavoro precario e senza diritti. Intende impegnarsi per la qualità della vita e migliorare la fiera del Mercato settimanale.

Martignetti Elio: Operaio, alla sua prima esperienza politica si impegna per la riqualificazione delle zone rurali.

Montone Vincenza: Casalinga. Si propone di valorizzare il Parco Pubblico, una magnifica area verde che potrebbe diventare luogo di sport, di svago per le famiglie e di approccio alla natura.

Nigro Andrea: In questa sua prima esperienza politica vuole portare avanti le istanze dei giovani che, come lui, chiedono di aver diritto al futuro e ad una esistenza dignitosa ed operosa.

Pepe Christian: Lavoratore precario, il suo impegno è sul fronte sociale e sportivo.

Spagnuolo Stefano: Il suo impegno in questa tornata elettorale è focalizzato sui servizi sociali. Ha la passione per le arti visive. Propone anche di decorare con murales le tante pareti di cemento di Atripalda.

Ciro Spina: Il suo impegno è focalizzato sul tema della formazione e del lavoro.

Testa Assunta: Il suo impegno è focalizzato sulle tematiche legate al commercio ed alla necessità di agevolare gli operatori per far fronte alla crisi e preservare il posizionamento commerciale di Atripalda nell’economia provinciale.

Venezia Luisa: Casalinga. Crede fortemente nei valori della famiglia ed intende migliorare i servizi sociali e per l’incremento della qualità della vita nelle periferie.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Città sotto choc per la morte di Marco Moschella, oggi l’estremo saluto

Città sotto choc per la tragica morte di Marco Moschella, il ventenne deceduto sul colpo dopo essersi lanciato dal terzo Read more

La segreteria provinciale dell’API esprime il proprio cordoglio alla famiglia Moschella

La segreteria provinciale di Avellino del partito di Alleanza per l’Italia esprime il proprio cordoglio al lutto che ha colpito Read more

Verso il voto, questa sera fiaccolata di Emilio Moschella (Api – Alleanza per Atripalda) per il Primo Maggio

"Vogliamo sollevare il problema della mancanza di lavoro e vogliamo ricordare anche i tanti che sono morti per la mancanza Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

12 risposte a “Amministrative 2012, Emilio Moschella presenta i candidati di “Alleanza per Atripalda””

  1. Il Giullare ha detto:

    Dei curriculum di tutto rispetto quelli dei candidati dell’API e con obiettivi molto complessi- se proprio si vuole trovare il pelo nell’uovo manca qualcuno che intende impegnarsi nel disbrigo delle faccende domestiche: inezie.- Per maggiore chiarezza a cosa è dovuto il ritiro di due candidati su quattordici, a sopraggiunti impegni o alla sgridata di qualcuno?

  2. bactactictac ha detto:

    ma per favoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  3. Ma chi sì ?? ha detto:

    Umamma …. Che gente … !

  4. Mascherini ha detto:

    Giuro sui figli che non sono di Atripalda,ma conosco il prof. Moschella,di cui si può dire tutto e il contraRIO DI TUTTO(COME DEL RESTO PER TUTTI I POLITICI IN GENERALE) ma di una cosa non si puo’ prescindere,e cioè,che il prof. Moschella i voti ce li ha e li ha semnpre dimostrati,al contrario di tanti cantastorie di Atripalda,e non è un caso che ogni volta che si candida i voti li prende ,eccome,anche di più di tanti imprenditori con decine e decine di dipendenti in saccoccia. Eppoi,vogliamo dirla fino in fondo. A Moschella non l’hanno voluto perchè ha i voti e perchè non le manda a dire a nessuno. Dopo i veti che gli hanno messi poteva tranquillamente starsene gioco forza a casa,ed invece ha dimostrato ancora una volta di avere le PALLE candidandosi a Sindaco e a giocarsela a viso aperto con tutti. Giuro sulla mia vita che non sono di Atripalda,nè sono un addetto ai lavori come tutti quelli che scrivono su questo post. Grazie comunque per l’ospitaLITà.

  5. CHIACCHIERUNI ha detto:

    Moschèèèèèè ….. Dici a verità … che vuò sta sempe ngopp o cirasiello … Ormai Atripalda lo sa …. che ti vutti pe tutte parti !

  6. Tina ha detto:

    che pagliacciata……….siamo finiti proprio nel baratro.avete candidato chiunque, Atripalda è messa proprio male

  7. gabriele ha detto:

    Emilio, è il candidato delle gente segue un vecchio slogan Tra la gente, con la gente per la gente si vine e vincerò’.Solo che nel programma ha saltato un punto. Non ha divulgato il messaggio di Buona Pasqua a tutti gli elettori come fa il nostro Presidente ad ogni fine anno. Emilio Emilio potevi guadagnare altri 1333 voti.

  8. Ridente ha detto:

    Gli acquisti “giovani” fanno veramente venir voglia di migrare in Albania; non voglio proprio commentare ciò che c’è scritto nei ” curriculum ” perchè mi toccherebbe riscriverli!

  9. Ardito ha detto:

    I candidati senza alcuna indicazione di professione o lavoro cosa fanno?

    Ho notato che ognuno si occuperebbe di un micro-oggetto, per fare tutto dovrebbero essere eletti tutti almeno 2 volte…

    Ma il programma?? Ahh, scusate, quello è un dettaglio inutile per tutte le liste….

  10. tina ha detto:

    sono d’accordo completamente con Ridente…….che vergogna

  11. SUSY ha detto:

    MOSCHè SEI GRANDE! TUTTI GLI ANNI SEMPRE LE SOLITE PERSONE ….QUEST’ANNO QUALCUNO DI DIVERSO . I RAGAZZI POSSONO CAMBIARE CON UN PICCOLO GESTO QUESTA ATRIPALDA CHE STA DIVENTANDO UNO SCHIFO .

  12. PIPPY ha detto:

    ASSUNTA E ANDREA SIETE MITICI ….METTETECELA TUTTA !LA GELOSIA è LA VIRTù DEI FORTI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *