alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   Quattro Notti Bianche ad Atripalda: si parte stasera da via Gramsci tra Villaggio di Babbo Natale, luci d’artista, musica live, street food e artisti di strada Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi

Così non va – Tombini straripanti in via Appia: acqua, fango e detriti in strada

Pubblicato in data: 21/2/2014 alle ore:16:33 • Categoria: Così non vaStampa Articolo

tombini-allagati-1Tombini straripanti in via Appia (foto): acqua, fango e detriti in strada. Un fiume d’acqua sta inondando una delle principali arterie cittadine nei pressi della rotatoria dello svincolo che conduce ad Avellino. Dal tombino posizionato esattamente all’incrocio con via Di Ruggiero, probabilmente ostruito da fogliame e terriccio e dalla pioggia di queste ore, sta venendo fuori non solo un’enorme quantità di acqua ma anche terra e detriti di vario tipo. Una fanghiglia pericolosa sia per i pedoni che per gli automobilisti. Il disagio è stato segnalato da diversi cittadini e residenti della zona affinché le autorità competenti intervengano per evitare ulteriori problematiche alla circolazione e alla sicurezza stradale.
tombini-allagati-2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Così non va – Tombini straripanti in via Appia: acqua, fango e detriti in strada”

  1. errico ha detto:

    Atripalda la Venezia del sud…

  2. Antonio ha detto:

    sto schifo sono anni che si vede ! fossi in voi farei una capatina sul fiume per vedere in che stato comatoso stà ! QUA’ SE NON CI SCAPPA IL MORTO NON LA FINISCONO CON QUESTO MODO SCHIFOSO .JATIVENNE A CASA .

  3. deluso ha detto:

    Vogliamo guardare sul fiume?……..baracche abusive…non bisogna rispettare la giusta distanza,per non parlare di quello che si scarica…

  4. SANDRO ha detto:

    questo: accade:-> quando caditoie non vengono ripulite con certa periodicità:-

  5. Nappo Carmela ha detto:

    Sono d’accordo per quello che ha detto errico Atripalda assomiglia Venezia il comune deve fare pulire spesso i tombini se no si avrà sempre lo stesso problema quando piove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *