alpadesa
  
Flash news:   Torna il Consiglio comunale ad Atripalda, seduta venerdì 29 novembre. Ecco l’ordine del giorno “Festa dell’albero”: studenti, istituzioni e comunità montana insieme. Foto Maturità 2020, si cambia ancora: via le tre buste per l’orale e torna il tema di storia Condanna della Corte dei Conti per i tre ex dipendenti infedeli del Comune di Atripalda Il Consorzio A5 acquista nove defibrillatori per i servizi per la prima infanzia Laurea in Scienze della Comunicazione, auguri alla dottoressa Francesca Trezza Intervento straordinario al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie e per infiltrazioni nella chiesa madre Italia Viva: il nuovo partito di Renzi anche ad Atripalda. Si lavora a portare in città l’ex premier con il nuovo anno. Foto “Aquile Randagie”, gli scout che dissero no al fascismo: giovedì confronto ad Atripalda Trasloco volante ad Atripalda, i mobili vengono lanciati direttamente giù dal balcone in via Ferrovia. Foto

Napolitano e Giannini premiano docenti e alunne della media Masi, la soddisfazione del sindaco Spagnuolo

Pubblicato in data: 10/3/2014 alle ore:13:45 • Categoria: ComuneStampa Articolo

scuola-media3Due notizie provenienti dalla scuola media Masi mi inorgogliscono come primo cittadino e le cito in ordine rigorosamente temporale. La prima si riferisce al notevole incremento di iscrizioni di alunni provenienti dalla scuola primaria della nostra città. Segno che il lavoro meticoloso cominciato dalla dirigente Medugno, proseguito dal suo successore Parziale, e perché no, anche la scelta di questa amministrazione, da molti criticata, di dar vita all’istituto comprensivo sta cominciando a raccogliere consensi tra i nostri concittadini, che vedono la Masi ritornare agli antichi fasti che l’hanno sempre caratterizzata. L’altra notizia, riguarda l’ennesimo riconoscimento che ha conseguito il giornalino della scuola, in occasione della giornata internazionale della donna che si e’ tenuta al Quirinale“.
Così il sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo in una nota. “Gli insegnanti Maffeo e Renzulli e le alunne Ammaturo e Boccadoro in rappresentanza dell’intera redazione di S.M.S. sono state premiate dal neo ministro Giannini, per aver prodotto i migliori ed interessanti elaborati sul tema “Donne per le donne, diciamo basta”. Nel corso del rinfresco, seguito alla cerimonia hanno ricevuto i saluti del Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Nei prossimi giorni mi recherò, unitamente al delegato alla pubblica istruzione Barbarisi, al plesso di via Pianodardine, al fine di tributare il ringraziamento al corpo docente e ai piccoli redattori della testata “School Masi Special” per aver portato il nome della nostra città, ancora una volta, alla ribalta nazionale”, conclude Spagnuolo.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Napolitano e Giannini premiano docenti e alunne della media Masi, la soddisfazione del sindaco Spagnuolo”

  1. nati' ha detto:

    le cose buone vengono soprattutto dalla sana gioventù

  2. pino ha detto:

    le scuole di Atripalda sono sempre state un fiore all’occhiello del nostro paese quindi Sig Sindaco fa bene ad essere vicino alla comunità scolastica.

  3. Alfredo ha detto:

    Quando si tratta di cose belle caro Sindaco tu è Barbarisi subito in prima fila. Quando invece sono cose non buone schizzate via come anguille e sparite per sempre.Questa e una scuola sana dove gli insegnanti lavorano con il cuore e con la mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *