alpadesa
  
Flash news:   Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Vincenzo Aquino eletto nuovo coordinatore delle Misericordie della provincia di Avellino Atti vandalici ai danni dell’ex scuola Primaria “Mazzetti” di via Manfredi Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante Messa in suffragio del priore Giovanni Iannaccone questo pomeriggio nella chiesa di San Nicola da Tolentino Emergenza climatica, assemblea pubblica ieri sera nell’ex sala consiliare: il Comune pronto ad accogliere la richiesta di Idea Atripalda. Foto Conclusi i lavori di rifacimento del manto stradale in via Manfredi e via Tufarole. I cittadini chiedono la sistemazione dei marciapiedi. FOTO Riammesse al gratuito patrocinio dopo quattro sentenze di proscioglimento emesse da quattro Gup diversi Inaugurata la statua di Padre Pio a via Marino Caracciolo. Foto «Cimarosa Young Sinfonietta», sabato 12 ottobre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Martire

Terremoto nell’Udc, l’assessore Geppino Spagnuolo critico con il partito: “Giusto aprire una riflessione, non condivido la scelta di andare verso il centrodestra”

Pubblicato in data: 28/5/2014 alle ore:05:30 • Categoria: Politica, UdcStampa Articolo

assessore-giuseppe-spagnuolo-in-aulaStrappo nell’Udc, anche l’assessore ai Lavori pubblici Geppino Spagnuolo appare critico con il partito per la linea politica seguita con l’alleanza con Alfano ed il Ncd.
L’ex vicesindaco sembra condividere l’analisi del delegato alla Cultura, Lello Barbarisi, che ieri mattina ha lasciato il partito di Casini criticando la deriva verso il centrodestra.
Perciò l’assessore ai Lavori pubblici chiede una riflessione sulla linea politica dello scudocrociato e dichiara: “le dimissioni di Lello Barbarisi non mi colgono di sorpresa perciò attendo una riflessione al di là del risultato elettorale. Ora è il momento giusto dopo la tornata elettorale. Una riflessione va fatta in quanto bisogna prendere atto dello spostamento verso il centrodestra del partito che è molto diverso dal momento in cui avevamo aderito all’Udc in un’alleanza di centrosinistra. Fermo restando l’impegno assunto verso la città dopo la vittoria elettorale colgo la necessità di aprire questa riflessione poiché l’alleanza con Alfano ci sposta in un alveo diverso dal centrosinistra e questo crea un problema se dovesse diventare una prospettiva consolidata“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

15 risposte a “Terremoto nell’Udc, l’assessore Geppino Spagnuolo critico con il partito: “Giusto aprire una riflessione, non condivido la scelta di andare verso il centrodestra””

  1. Bleck ha detto:

    Geppì,
    Vedi che per le Europee, Casini si è squagliato con NCD.
    Tu puoi riflettere quanto vuoi, ma ormai sono i risultati che contano.

  2. salvatore ha detto:

    egr. ass. non prendere in giro la gente prima hai sostenuto Gargani e oggi dici che il partito si sta spostando verso il centrodestra, perchè la coalizione che hai votato dove sta?

  3. massimo ha detto:

    bravo Geppì

  4. errico ha detto:

    Quanta paccottiglia politica inutile e dannosa! La differenza ideologica tra centrodestra (in quota NCD) e centro (UDC) si approssima allo zero: di quale progetto politico stanno parlando? Non gli piace De Mita a Nusco?

  5. sabino ha detto:

    era ora geppì che prendessi le distanze pure tu!

  6. peppe ha detto:

    assessore concordo con te, però come pure dice blek…. quì da riflettere c’è molto molto poco. o vai a destra o li mandi a quel paese.

  7. Orlando ha detto:

    Ma se non vuoi andare a destra con quattro voti, facci capire dove vuoi andare.

  8. marcos ha detto:

    ahahah, che divertimento, e dove vai? con barbarisi nel pd….?…evviva il partito democristiano

  9. VAI MO' ha detto:

    CONDIVIDO IL PROGETTO: PRIMA DESTRA POI SINISTRA….FRANCIA O SPAGNA…BASTE CHE’…..SI ……….

  10. alfredo ha detto:

    secondo me c’è poco da discutere almeno che tu e quel poco che resta di questo partito ad atripalda non siete capaci di cambiare linea politica ma non devi discutere ad atripalda vai a roma e discuti con Casini e Cesa. Allora al di là delle battute il dato e tratto l’udc ritorna nel centro destra con leader, Alfano punto, a voi le belle cose senza fare troppi preanboli.

  11. mimmo ha detto:

    ass.non c’è niente da discutere la situazione e abbastanza chiara la cosa che non capisco e perchè un sig come il dott,Mastroberardino non vi manda ancora a quel paese.

  12. giorgio ha detto:

    avete distrutto un partito arritirativi.

  13. mimmo ha detto:

    HA RAGIONE ALFREDO, CARISSIMO SPAGNUOLO. C’è POCO DA DISCUTERE, VA SOLO PRESO ATTO CHE SI VA A DESTRA, E BENE HA FATTO BARBARISI CHE A DESTRA NON VOLEVA ANDARE A TOGLIERE IL DISTURBO.
    DOVRESTI FARE LO STESSO SE NON CONDIVIDI IL PROGETTO DELL’UDC, PARTITO UNICO CON ALFANO, POI CON LA LEGA + BERLUSCONI. TANTO è. NEANCHE UN’ONCIA IN PIù,
    IN BOCCA AL LUPO.

  14. francesco ha detto:

    deciditi pure tu cosa vuoi fare da grande vuoi un consiglio disinteressato statti a casa.

  15. atripaldese ha detto:

    assessore stai tranquillo perchè sarai tranquillizzato …. ad avellino faranno il centro-sinistra e a roma il centro-destra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *