mercoled� 17 aprile 2024
Flash news:   Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti

Consiglio Comunale, l’Udc vota il Consuntivo ma il neo capogruppo Musto avverte il sindaco sul rimpasto. Ecco la comunicazione in aula

Pubblicato in data: 1/7/2014 alle ore:08:42 • Categoria: Politica, Udc

dimitri-musto2Consiglio comunale, l’Udc vota il Consuntivo ma il neo capogruppo consiliare, Dimitri Musto (foto), avverte il primo cittadino sull’annunciato rimpasto in giunta.
Ecco di seguito la comunicazione fatta in aula dal capogruppo:

Questa sera votiamo il Rendiconto perché, nel bene e nel male, nei momenti facili come in quelli difficili, la cosa a cui teniamo di più e che non può essere mercanteggiata, è proprio il bene del nostro Paese, della nostra Atripalda.
E’ il senso di responsabilità verso le Istituzioni che serviamo giorno dopo giorno con grande determinazione, perché nel maggio del 2012, tanti cittadini ci hanno dato la loro fiducia.
Al sindaco tuttavia, esprimiamo un disappunto politico: i suoi interventi e le sue dichiarazioni sulla stampa locale e provinciale sono spesso strani. Lei parla dell’Udc come un corpo che è ormai estraneo alla macchina amministrativa, tanto che ha deciso di comunicarci a mezzo stampa un rimpasto di giunta che penalizza proprio il nostro partito (voglio ricordarle: quello stesso partito che le ha permesso di salire sul gradino più alto del podio).
Anche questa volta, non abbiamo risposto a nessuna dichiarazione (o forse è meglio dire provocazione) perché non vogliamo destabilizzare questa amministrazione ma una cosa chiediamo a gran voce: da tempo doveva chiudere la faccenda del rimpasto, prima di arrivare al consiglio comunale. Perché non lo ha fatto? E soprattutto perché non ha voluto incontrare i partiti, come si era convenuto prima del consiglio comunale?
Noi continueremo a credere in quei valori generali che nutrono la democrazia e la rendono più partecipativa, lei invece ha dimenticato i partiti, i quali hanno sostenuto la sua candidatura e l’hanno incoronata.
Parteciperemo all’incontro di mercoledì, ascolteremo (anche questa volta) e subito dopo valuteremo la nostra posizione.

il capogruppo Udc
Dimitri Musto

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una risposta a “Consiglio Comunale, l’Udc vota il Consuntivo ma il neo capogruppo Musto avverte il sindaco sul rimpasto. Ecco la comunicazione in aula”

  1. observer ha detto:

    Le alternative dell’udc: caffé o cappuccino??????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *