Flash news:   Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol Lavori di efficientamento energetico per due scuole e la biblioteca comunale: l’Amministrazione chiede i fondi Allagamenti in via Appia: nuove polemiche social per le caditoie ostruite e la mancanza di sistemi di captazione delle acque. Foto 70° compleanno Mario Cetro, gli auguri della famiglia

Un Venerdì Santo da “Insuper…abili” con l’Us Avellino. Foto

Pubblicato in data: 18/4/2022 alle ore:11:24 • Categoria: Sport

L’Us Avellino 1912 con una delegazione composta da Pasquale Pane e Luigi Silvestri ha fatto visita alla sede degli Insuper…abili, storico gruppo di tifosi con sede nel comune di Atripalda. Un pomeriggio in compagnia dei supporter irpini che da sempre seguono le sorti del club biancoverde sugli spalti del Partenio Lombardi di Avellino.

Per l’occasione, la società, ha regalato un uovo di Pasqua a tutti i tifosi e alla presidente Emilia Di Blasi.

Presenti anche il direttore sportivo dell’Us Avellino, Enzo De Vito, e l’amministratore unico della Idc, Giovanni D’Agostino che commenta: “Ringrazio la presidente De Blasi per l’invito. Sono felicissimo di esser stato ospite degli Insuper…abili. Dopo due anni finalmente ho potuto far visita a tutti coloro che fanno parte di questo storico club. Toccare con mano queste realtà per noi e per i giocatori è importantissimo perché dobbiamo sentirci parte integrante del tessuto sociale. È fondamentale per i calciatori vivere queste esperienze che fanno capire quanto entusiasmo c’è intorno a questo club il quale rappresenta un’intera comunità. La pandemia ci ha allontanato dal vivere le quotidianità, privandoci di queste manifestazioni che per noi sono ossigeno puro.. Conoscere tutti questi ragazzi che vivono con passione le sorti della nostra squadra mi ha commosso, soprattutto per gli abbracci che abbiamo ricevuto. Il calcio ha un valore sociale importantissimo come momento aggregativo e noi dobbiamo far di tutto per consentire a tutti di poterlo vivere allo stesso modo. Siamo da sempre al fianco degli Insuper…abili e cercheremo di andare più spesso a trovarli.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.