luned� 15 aprile 2024
Flash news:   L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti La Scandone espugna Barcellona Pozzo di Gotto L’atripaldese Tonia Romano stasera in Honduras con L’Isola dei Famosi Al via i saggi archeologici a rampa San Pasquale in vista della messa in sicurezza del costone Il cardinale Ernest Simoni ad Atripalda per la conclusione del Giubileo straordinario dedicato al martirio di Sant’Ippolisto Turris–Avellino: da oggi il via alla prevendita

Via libera all’unanimità in Consiglio al progetto dell’Asl per la costruzione del nuovo distretto sanitario

Pubblicato in data: 19/6/2023 alle ore:15:18 • Categoria: Attualità, Politica

Via libera all’unanimità del Consiglio comunale al progetto definitivo dell’Asl di Avellino per costruire in città il nuovo distretto sanitario.
A relazionare in aula è stato il sindaco Paolo Spagnuolo che detiene anche la delega all’Urbanistica. Il programma di investimenti nell’edilizia sanitaria dell’Asl prevede infatti la costruzione del nuovo Distretto Sanitario di Atripalda a contrada Valleverde.
Da qui la necessità dell’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità. Un investimento di circa 3 milioni di euro finanziato dalla Regione Campania.
Attualmente i laboratori dell’Azienda Sanitaria Locale sono collocati in una struttura privata di via Manfredi dopo il trasferimento degli uffici dalla sede storica di via Tiratore.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *